Vogogna tra le località turistiche più sostenibili del Piemonte

Sono sette le comunità piemontesi che conquistano il podio per il miglior rapporto tra offerta turistica e impatto ambientale

Sono sette i micro-borghi ad aver conquistato il primato di località turistiche piemontesi con il miglior rapporto tra offerta culturale e impatto ambientale. Alagna Valsesia (Vc), Avigliana (To), Candelo (Bi), Castellar – Saluzzo (Cn), Cortemilia (Cn), Ostana (Cn) e Vogogna (Vco) sono infatti entrati a far parte dell’elenco dei più sostenibili del Piemonte premiati da un concorso sostenuto da Envipark e dalla Regione. Alcuni erano già segnalati sulle principali piattaforme turistiche italiane delle micro-cittadine con attrazioni di rilievo culturale e naturistico. 

"I nostri piccoli borghi – ha sottolineato l’assessore alla Cultura Turismo e Commercio, Vittoria Poggio – devono ritrovare l’orgoglio di protagonisti nel panorama europeo dell’offerta turistica per aver scritto il passato d’Italia e anche del Vecchio Continente. Siamo infatti tra le regioni con la più alta concentrazione di piccoli comuni che racchiudono storie e paesaggi di epoche risalenti all’Epoca Romana capaci di offrire un’offerta culturale, turistica e paesaggistica in armonia con la natura".

Storie, quelle delle piccole comunità, raccolte e raccontate con la voce dei sindaci dei Comuni in pillole video di 3 minuti pubblicate sulla piattaforma "Piemonte Italia" e su Youtube.

I riconoscimenti sono stati assegnati dopo una selezione iniziata l’autunno scorso e terminata nei giorni scorsi con l’assegnazione dei premi.

Si parla di

Video popolari

Vogogna tra le località turistiche più sostenibili del Piemonte

NovaraToday è in caricamento