Igor Volley da batticuore: il sogno diventa realtà, è finale di Champions League

La formazione di Massimo Barbolini ha perso il match, ma ha conquistato il gold set ai vantaggi

E' servito il golden set, è servito giocarselo fino all'ultimo pallone. Ma il sogno novarese è diventato realtà: la Igor Volley batte il Vakifbank Istanbul e strappa il biglietto per la finalissima di Champions League del 18 maggio a Berlino. Una partita da batticuore, che ha visto le novaresi con le spalle al muro sotto 2-0 nel ritorno di semifinale. Poi una reazione generale che ha portato alla vittoria del terzo set, prima di concedere la quarta frazione di gioco.

Spalle al muro di nuovo la Igor ha dato tutto in campo, trascinata da una Paola Egonu che è stata portagonista soprattutto nella fase finale del Golden set. Le novaresi, che si sono ritrovare a rincorrere, hanno dato il via, a partire dal 7-7 a una battaglia punto a punto che ha fatto tremare tutto il palazzetto. Spalle al muro per la terza volta (12-14), il turno in battuta di Egonu è stato micidiale e l'ultimo ace ha trasformato il PalaIgor in una vera bolgia.

Novara sarà a Berlino per mettere in bacheca un trofeo che al club manca. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

  • Verbania, scoperto meccanico e carrozziere abusivo

Torna su
NovaraToday è in caricamento