menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Novara Perugia 2-2 | Una partita a rincorrere

Il Novara è riuscito a guadagnare un solo punto contro il Perugia fallendo l'aggancio allo Spezia. Davanti a oltre 5 mila spettatori è sempre stato costretto ad inseguire

Se il primo tempo sembrava un'amichevole, nel secondo si sono alzati i toni.

Al 9’ Garofalo tira dalla distanza, ma manda la palla sopra la traversa, invece il primo attacco del Perugia viene fermato dal fuori gioco. Al 14’ Guberti tocca il pallone per la punizione di Fabinho, che manda contro la barriera, ma sulla ribattuta recupera lo stesso Guberti che insacca nell’angolino dell’incolpevole Da Costa, di nuovo in campo dopo due giornate di stop in cui ha giocato Pacini. Al 20’ doppio calcio d’angolo per gli umbri, nella seconda battuta Belmonte tira, ma fortunatamente il pallone va di poco a lato. Al 23’ altra occasione per gli ospiti. Al 26’ occasione persa per gli Azzurri con Pablo che faccia a faccia con Rosati la spara alta. Al 34’ finalmente Gonzalez pareggia i conti con un rasoterra che si deposita alla destra del portiere. E’ 1-1. Al 36’ gli Azzurri rischiano nuovamente di andare sotto, ma un pizzico di fortuna fa sì che il pallone questa volta non entri. Al 43’ gol del Novara di Troest sbucato tra i difensori perugini, ma è fuorigioco. Al 45’ Garofalo serve Galabinov, ma questo scivola e si lascia sfuggire una buona palla gol.

Inizia il secondo tempo. Al quarto d’ora il capitano del Perugia recupera palla nella sua metacampo e prosegue con un’azione personale, ma alla fine il suo tiro va di molto fuori. Al 2’ fallo su Viola dalla trequarti, della punizione se ne incarica lo stesso giocatore che lancia il pallone sulla barriera, Faragò salta più in alto di tutti, ma non riesce ad insaccare. Al 23’ mister Baroni tenta la carta Evacuo e a sorpresa fa uscire Viola per schierare in campo una squadra più offensiva. Al 25’ si fa sentire Faragò, ma tira proprio tra le mani dell’estremo difensore biancorosso. Alla mezz’ora il Perugia passa in vantaggio con Aguirre che segna di testa a un metro dalla linea. Da Costa non lo anticipa e sbaglia. Al 42’ Evacuo, neo entrato, emerge dalla mischia in area e si tuffa regalando almeno un punto al Novara. Partita che si scalda nel finale, in area perugina, a farne le spese è Garofalo che deve uscire dal campo.

LE PAGELLE

TABELLINO NOVARA-PERUGIA 2-2:

Novara: 1 Da Costa, 2 Troest, 4 Viola (32 Evacuo 68′), 7 Casarini, 8 Faragò (vK), 11 Corazza (37 Lanzafame 79′), 16 Galabinov, 19 Gonzalez (K), 21 Mantovani, 25 Faraoni (24 Dickmann 30′), 29 Garofalo. Allenatore: Baroni

Perugia: 1 Rosati, 5 Guberti (2 Milos 76′), 8 Rizzo, 9 Ardemagni, 11 Fabinho (20 Prcic 82′), 13 Rossi, 14 Volta, 15 Zebli, 17 Belmonte, 18 Del Prete (7 Spinazzola 39′), 21 Aguirre. Allenatore: Bisoli

Arbitro: Pairetto di Nichelino
 

Marcatori: 14′ Guberti, 34′ Gonzalez, 75′ Aguirre, 88′ Evacuo

Ammoniti: 53′ Gonzalez, 65′ Ardemagni (P), 85′ Rosati (P)

Espulsi: 93′ Garofalo (N)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Attualità

Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento