La Mamy Oleggio suona la terza in fila: va al tappeto anche Pavia

Importante vittoria in chiave salvezza diretta per la squadra di coach Paolo Remonti

Altri due punti importanti per continuare a sperare nella salvezza diretta. L'Oleggio Magic Basket  infila la terza di fila e batte in casa Pavia 79-75.

Mamy in campo con Parravicini, Valentini, Pilotti, Ponzelletti e Marusic, Pavia con Mascherpa, Manuelli, Benedusi, Torgano e Spatti. Marusic e Valentini provano subito a premere sull’acceleratore (5-2 con time out di Pavia), è l’ex Spatti a tenere stretti i contatti e poi a mettere anche testa avanti (9-11); è botta e risposta fra l’ex e Pilotti (13-13), Giacomelli spara da tre, Pilotti sta lì e chiude Parravicini (20-19). Due bombe di Fazioli danno gas agli ospiti (22-27), ma Parravicini ne ha pronta una e Bertocchi da sotto riporta la parità (27-27). Per Pavia è momento Torgano, che spara da tre, ma poi Giacomelli è prontissimo sotto canestro e Parravicini ruba e capitalizza con un libero dall’altra parte (30-30), ancora Torgano avanti, Hidalgo fa gioco da tre punti, Marusic mago della difesa gliela passa e gli Squali vanno avanti (35-34), Di Bella e Torgano in lunetta mettono due possessi di distanza (39-43), Pilotti fa due giri in lunetta (fallo subito e tecnico alla panchina) e Giacomelli a cronometro fermo è un chirurgo (43-45). 

Alla ripresa è super fiammata biancorossa e con i due punti del secondo quarto il parziale è di 11-0: Marusic in layup, poi stoppa dall’altra parte e serve Parravicini e poi ancora fa l’assist perfetto a Valentini ed è time out Pavia (49-45). Ponzelletti spara la sua tripla, Spatti rompe il digiuno ospite, Torgano accorcia, ma Valentini fa la finta e va dritto al ferro e Pilotti è garanzia 856-49). Momenti di nebbia per gli Squali e Pavia ne approfitta con un mini parziale di 0-8 che vale il 56-57, Bertocchi determinato da sotto, Di Bella fa a metà in lunetta (58-58). Tutto azzerato per gli ultimi dieci minuti: Manuelli mette testa avanti, le due squadre cominciano a fare i conti con i falli (4 per Spatti e 3 per Pilotti), Di Bella scappa ancora, gli Squali sono più vivi che mai e Parravicini, Giacomelli, Hidalgo e Marusic infilano un parziale di 8-0 che vale il 67-62 e time out ospite. Giacomelli, Hidalgo e Pilotti sono un rebus per gli ospiti e in poche azioni arriva il 73-64 di cui gli Squali faranno tesoro fino alla fine. Mancano due minuti, i biancorossi alzano ancora di più le difese, Benedusi bene in lunetta, Hidalgo a metà (74-66). Fuori Marusic per cinque falli, Di Bella prova a dare speranza ai suoi (74-70), ma gli Squali alzano ancor di più il ritmo e nelle azioni finali la fermezza di Parravicini e Valentini in lunetta è perfetta: 79-75. 

Oleggio: Hidalgo 12, Giacomelli 14, Valentini 13, Barcarolo ne, Parravicini 10, Pilotti 13, Marusic 8, Gallazzi, Bertocchi 6, Ponzelletti 3. All. Remonti. 

Pavia: Torgano 12, Vai ne, Spatti 17, Benedusi 10, Mascherpa, Crespi 2, Manuelli 13, Di Bella 13, Delvecchio, Visigalli ne, Fazioli 8. All. Baldiraghi.

Potrebbe interessarti

  • Come pulire il box doccia

  • La ciliegia: il frutto benefico per salute e bellezza

  • I farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • SOS Matrimonio: come vestirsi e cosa non indossare

I più letti della settimana

  • Incidente a Novara, perdono il controllo dell'auto e finiscono nella risaia

  • Novara, cede una grata in cortile: bimbo di cinque anni cade nel vuoto

  • Colpo da 20mila euro in banca, poi lo shopping a Novara: arrestato 21enne

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 15 e 16 giugno

  • Incidente a Prato Sesia, schianto fra auto e moto: ferito il centauro

  • Lite in strada a Novara: 23enne colpisce coetaneo alla testa con una catena, arrestato

Torna su
NovaraToday è in caricamento