Maggiora, annullato il campionato europeo di rallycross

L'importante manifestazione, che avrebbe portato migliaia di appassionati, è stata annullata

La lunga coda degli effetti della pandemia COVID-19 continua a farsi sentire: il Campionato Europeo di Autocross è stato infatti annullato, in seguito alla decisione presa dalla Commissione Offroad della FIA e validata dal Consiglio Mondiale del Motorsport.

Di conseguenza, anche l’attesa prova di Maggiora, in programma il 18/19/20 settembre, è stata annullata. “Quest’anno va così – commenta amaramente il presidente di Sport Club Maggiora, Riccardo Fasola – anche se l’annullamento della prova europea intristisce particolarmente tutto lo staff, poiché la nostra gara è sempre la più attesa dai piloti e dai tifosi. È un vero peccato perché volevamo anche ripetere la grande festa dello scorso anno, che aveva coinvolto l'intero paese, con la sfilata delle auto nelle vie cittadine. Vorrà dire che la riproporremo, ancor più spettacolare, nel 2021”. Sempre a causa della situazione legata al COVID – 19 a Maggiora Offroad Arena non potrà svolgersi nemmeno la prova di Campionato Italiano Autocross inizialmente in programma il 12 luglio.
 
Intanto però Sport Club Maggiora non si ferma: “Nel weekend del 4/5 luglio – conferma Fasola – riproporremo una nuova tornata di test per i piloti del Campionato Italiano Rallycross, per la prima volta su due giorni. Stiamo facendo davvero il possibile per avvicinarci quanto più possibile alla normalità e continueremo a impegnarci in questa direzione, compatibilmente con la situazione italiana e internazionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento