rotate-mobile
Sport Agrate Conturbia

Sei atleti novaresi agli Europei di karate Wukf

Incetta di medaglie per i giovani della Kenshukai Shito Ryu

Ben sei atleti novaresi della associazione di Agrate Conturbia Kenshukai Shito Ryu agli Europei di karate WUKF.

Si aggiudicano l'ambito Oro europeo nella categoria a squadre Junior Filippo Casazza, Federico Colombo e Giacomo Casazza riconfermando l'importante vittoria dello scorso anno ai Mondiali di Cluj Napoca in Romania. Nella categoria a squadre Cadets Lorenzo Quirighetti, Davide Signorini e Michael Mioni (KCC Cordignano Veneto) si impongono sulle altre nazioni conquistando l'oro alla prima esperienza internazionale come squadra.

Nelle categorie individuali, caratterizzate da ottimi numeri e un livello tecnico agonistico alto, i fratelli Giacomo e Filippo Casazza hanno fatto bottino di medaglie sia nel Kata Junior, letteralmente dominata da Filippo, che nella categoria superiore Senior, la più importante, dove sono arrivati allo spareggio nella finale per Argento e Bronzo; esattamente come successe negli Stati Uniti a Luglio, con esito finale opposto in questa occasione dove Giacomo si è guadagnato un prestigioso Argento. Prestazioni di altissimo livello per questi due atleti che sono ormai diventati il fiore all'occhiello della Nazionale Italiana FESIK.

Lorenzo Quirighetti e Davide Signorini, in categoria Kata All Styles con altri 43 coetanei provenienti da tutta Europa, riescono a vincere il podio conquistando un meritatissimo Argento e Bronzo dietro al compagno di squadra Veneto Michael Mioni; questo podio tutto italiano viene con sudore replicato anche nella categoria Kata Shito Ryu. Anche per Federico Colombo e Luca Zaffaroni buone prestazioni dato che conquistano entrambi la Semifinale della categoria Kata Junior.

Un meritatissimo successo per gli atleti che si allenano costantemente presso la palestra di Agrate Conturbia con i Maestri Piero Serra e Daniele Invernizzi, che dichiarano con emozione: "Siamo molto soddisfatti perché sia gli atleti più esperti che i nuovi arrivati sulla scena internazionale hanno dimostrato maturità e serietà nell'affrontare una gara difficile sia tecnicamente che psicologicamente. Ora continueremo a lavorare sulla base di questi importanti feedback."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei atleti novaresi agli Europei di karate Wukf

NovaraToday è in caricamento