Autocross a Maggiora: tra 2 settimane arriva il Campionato Europeo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

A Maggiora cresce l'attesa per il Gran Premio d'Italia del Campionato Europeo Autocross in programma per il weekend del 18, 19 e 20 settembre.

La gara concluderà la stagione europea, che quest'anno si è articolata su otto prove tra Germania, Francia, Repubblica Ceca ed Ungheria, e sarà decisiva per l'assegnazione dei titoli continentali di specialità, oltre ad essere valida per il Campionato Italiano Autocross.

La scorsa domenica, durante un open day dedicato, i piloti hanno avuto la possibilità di testare il rinnovato tracciato da autocross dell'autodromo Pragiarolo, modificato dopo che nello scorso inverno è stato interessato dai lavori di realizzazione di quello da rallycross. Se il disegno della pista, infatti, risulta essere simile al precedente, sono però cambiate le velocità e le traiettorie di percorrenza di molte curve, così come la cordolatura esterna alla pista è stata rialzata per poter ottenere il rinnovo dell'omologazione internazionale, con la quale il Pragiarolo potrà continuare ad ospitare eventi di autocross e rallycross sotto l'egida della FIA.

Per lo Sport Club Maggiora questi ultimi giorni che separano dalla gara saranno all'insegna del lavoro febbrile, per presentare il Pragiarolo in condizioni ottimali a quanti interverranno all'importante appuntamento.

Sul fronte delle adesioni il dato è ampiamente positivo, con oltre centocinquanta piloti iscritti nelle cinque categorie in gara e provenienti da quattordici nazioni europee, confermando Maggiora ed il Gran Premio d'Italia come un appuntamento cardine della stagione internazionale.

Main sponsor dell'evento sarà Borgo Agnello, che da ormai ventotto edizioni mette in palio i trofei per i vincitori e che presenterà in pista tutte le novità della gamma Iveco, Fiat Professional e Astra.

In seguito alle citate modifiche al tracciato, la gara sarà inoltre l'occasione per registrare il nuovo record sul giro di pista: la ditta Valloggia Scavi, che ha curato i lavori di realizzazione dell'impianto e che ne gestisce la manutenzione, assegnerà al pilota più veloce del weekend il Best Lap Award.

In palio ci saranno anche prodotti gastronomici del novarese con il pastificio Fontaneto, che offrirà un omaggio ai piloti presenti, ed il caseificio Palzola che, come consuetudine in questo 2015, premierà i vincitori dell'holeshot, il traguardo volante posto alla prima curva durante le fasi finali.

Oltre allo spettacolo in pista, tra le tante novità in programma, è in fase di allestimento un nuovo villaggio commerciale, situato nei pressi del paddock, dove il pubblico potrà intrattenersi durante i momenti di pausa delle gare e trascorrere un totale weekend all'insegna dei motori e del divertimento.

Per ulteriori informazioni: www.sportclubmaggiora.it/fia-ax

Torna su
NovaraToday è in caricamento