rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Sport

Parma e la pioggia sconfiggono il Baseball Novara

Maltempo protagonista nel weekend: nell'Ibl1 salta il secondo confronto, mentre l'Ibl2 resta ancora al palo

Non vi è pace per il massimo campionato di baseball che, complice questa primavera pessima sotto il profilo atmosferico, non riesce ad avere una propria continuità.

Del maltempo ha fatto questa volta le spese anche il Baseball Novara che, impegnato sul campo degli Angels Parma, ha potuto disputare solo un incontro sui due programmati ed anche il primo, iniziato con notevole ritardo, si è concluso anzitempo (al 6° inning) a causa di una fitta pioggia ma purtroppo con il risultato omologato sino a quel momento essendone stata sorpassata, seppur di poco, la metà. Peccato perché i novaresi venivano da un momento favorevole e, seppur in momentanea difficoltà, avrebbero potuto ritrovare la vena e rimontare la china per poi giocarsi le proprie chance anche nel match dei lanciatori italiani. Vorrà dire che l'occasione per rifarsi il Baseball Novara dovrà ricercarla nell'ultima giornata di andata, quando al Provini si recheranno i Panthers di Ronchi dei Legionari: solo dopo questo doppio confronto si potrà trarre un bilancio della prima parte della stagione.

Purtroppo prosegue anche a Piacenza il travagliato cammino del Novara2000/Piemonte in Ibl2: su 8 giornate disputate, in sole 3 occasioni la seconda franchigia piemontese è scesa in campo, un record negativo davvero poco invidiabile. Anche in questo caso campi impraticabili e condizioni meteorologiche sono i colpevoli di questo spiacevole stallo che sta impedendo ai giovani atleti piemontesi di mettersi in evidenza.

Parma - Novara 5 - 1 (6°) / rinv.

Sono i due lanciatori stranieri, Angel Calero per il Novara e Josè Sanchez per il Parma, a sfidarsi nel primo incontro. La partita è equilibrata ma sono gli ospiti ad aprire le marcature al 3° inning grazie a due valide di Stefano Musumeci e Tavarez e a un lancio pazzo del pitcher sudamericano che spinge a casa l'interno novarese. Nonostante qualche altra valida, i novaresi non riescono a smuovere il tabellone e si resta sull'1 a 0 sino alla 4° ripresa, quando Calero ha una repentina flessione e concede 2 punti, causati da un paio di valide di Marval (doppio) e De Simoni e da una base per ball concessa a Ugolotti. Altrettanti poi il Novara ne subisce al 5° per via di due singoli di Giannetti e Benetti e un paio di sanguinosi errori della difesa. Al 6° altro punto per il Parma, causato da ben tre basi per ball concesse dal partente novarese, e i padroni di casa si portano sul 5 a 1. Proprio quando i due lanciatori sono pronti per essere sostituiti (Marcos Tabata aveva già preso il posto sul mound al posto di Sanchez), gli arbitri decidevano di chiudere le ostilità dopo mezz'ora di attesa sotto l'acqua.

Il secondo match non comincia nemmeno: la pioggia che scende copiosa consiglia gli arbitri di lasciare le squadre negli spogliatoi e di rinviare la partita a data da destinarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma e la pioggia sconfiggono il Baseball Novara

NovaraToday è in caricamento