Sport

Baseball Novara: in trasferta contro un Bologna "arrabbiato"

Mentre il recupero interno con il Nettuno è stato spostato all'8 maggio, i novaresi di coach Romano si preparano alle sfide del fine settimana contro la Fortitudo Bologna

Sarà una Fortitudo Bologna con il coltello fra i denti quella che attende, nel weekend del 4 e 5 maggio, il Baseball Novara nella sesta giornata di Ibl.

I biancazzurri, ancora a secco di vittorie in campionato, dovranno infatti affrontare una squadra che, a causa di due sorprendenti sconfitte patite in quel di Grosseto, ha dovuto abdicare dal vertice della graduatoria, scavalcata non solo dal San Marino, con cui divideva la vetta, ma anche dal Rimini, reduce dalla tripletta proprio contro Novara.

Infrasettimanalmente, Bologna aveva provato a recuperare anche uno dei due match del terzo turno contro il Godo rinviati per pioggia, ma il maltempo l’ha fatta ancora da padrone, obbligando gli arbitri a sospendere l’incontro al termine del 2° inning con i felsinei in vantaggio per 1 a 0. Il Bologna presenta un parco lanciatori di tutto rispetto, con i fortissimi Jesus Matos e Cody Cillo che probabilmente saranno gli avversari di Waters e Duarte nella prima partita. Nei match del sabato, invece, i giovani Matteo D’Angelo e Luca Panerati si alterneranno al veterano Luca Betto nei ruoli di starter, incrociando le loro sorti con Noguera e Morese.

La difesa dei padroni di casa appare solida, con soli 11 errori commessi in 13 match, mentre l’attacco, che batte 261, vanta delle mazze eccellenti, quali Andrea D’Amico (a 350 di media) e Gabriele Ermini, ma anche gli stranieri Juan Carlos Infante e Takahiko Sato, per tacere del grande ex Claudio Liverziani, al rientro agonistico in questo 2012, il quale risulta il miglior fuoricampista della squadra con 2 palline scagliate oltre le recinzioni.

E’ quindi chiaro che, per una squadra in seria crisi di risultati come quella novarese, la trasferta in terra emiliana appare proibitiva, ma la giovane squadra di coach Nanni potrebbe pagare la tensione per gli ultimi risultati insoddisfacenti e la necessità di non perdere contatto con le formazioni al comando. I ragazzi di Mike Romano hanno invece dalla loro la serenità di aver poco da perdere e questo è oggettivamente l’unico elemento su cui contare per affrontare con la giusta determinazione il trittico.

Negli altri incontri della giornata, spicca il testa a testa tra le due capolista Rimini e San Marino, con i romagnoli in grande spolvero e desiderosi di salire in vetta alla classifica, mentre un Grosseto in ripresa affronta in casa l’incostante Nettuno e la rivelazione Godo vuole tenere a distanza di sicurezza i blasonati rivali del Parma, apparsi un po’ deludenti in questo avvio di stagione.

Nel frattempo, ieri sera l’under 21 novarese è stata sconfitta a domicilio per 2 a 1 al 7° dalla formazione capolista del Codogno, una prestazione sfortunata per la squadra giovanile cittadina che scende così al terzo posto della graduatoria, distanziata d’una partita dal Bollate, formazione avversaria mercoledì 9 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball Novara: in trasferta contro un Bologna "arrabbiato"
NovaraToday è in caricamento