rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Basket

Basket Serie B, un buon Borgomanero combatte fino alla fine contro Piombino

Dopo una bella partenza dei ragazzi di Di Cerbo alla distanza esce fuori la compattezza e la profondità del Golfo

La Cipir College Borgomanero combatte con coraggio e vigore contro l'esperienza e al profondità di roster della Solbat Golfo Piombino. E sfiora l'impresa. Finisce con un chiaro 85-98 che però non restituisce a pieno quanto accaduto nelle frazioni.

Soprattutto la prima quando la partenza a razzo di Borgomanero imbarazza, e non poco, gli ospiti. Poi emerge la differanza di valori e la partita prende la strada che porta in Toscana.

La cronaca - Una partenza che fa venire i brividi ai tifosi ospiti, tre facili conclusioni da sotto sbagliate da Venucci e Piccone, con De Zardo croce e delizia, che segna bei canestri, ma pasticcia quando porta palla, spesso perdendola, due di quelle perse provocano le ripartenze di Borgomanero, che le conclude con due halley up spettacolari e che così si porta sul 21 a 9, in meno di 7’.

Una mazzata che però fa da sveglia a Venucci e compagni, comunque il primo quarto, nonostante la buona reazione, vede i gialloblu sotto di 5, con 28 punti al passivo.

Nel secondo quarto, Piombino inizia a macinare gioco e canestri, saranno 37 i punti segnati. Tiberti la fa da padrone sotto le plance e gli esterni passano dal 2 su 7 da tre del primo quarto al 7 su 9 del secondo, con due a testa per Pedroni e Bianchi e tre, su quattro tentativi, per Venucci.

A metà quarto arriva il sorpasso, con un parziale di 13 a 0, con vantaggio che continua a salire, fino al più 18 e si chiude sul più 16, 44 a 60, grazie anche al dominio sotto le plance, 21 a 12 i rimbalzi.

Nei primi 6’ del terzo quarto i gialloblu rallentano in attacco e subiscono il ritorno, fino a meno 9 dei collegiali e con Tiberti fuori per quattro falli, ci pensano allora gli esterni, trascinati da un Venucci in gran serata. In questo finale di quarto, 6 punti per il play sanvincenzino, 5 per Piccone, 3 per Bianchi e 2 per Pedroni, per un tombale più 24, 61 a 85 all’ultimo riposo.

Nel quarto finale, quasi inevitabile un calo di tensione degli ospiti, che restano quasi 6 i minuti senza segnare. Anche i collegiali però sbagliano molto e non approfittano del blackout, segnando solo 10 punti e arrivando al massimo fino a meno 14.

Cagnazzo, preoccupato, rimanda in campo Tiberti e al lungo torinese, basta un minuto per riaccendere le luci del Golfo, infatti, prima di commettere il suo quinto fallo, raccoglie una palla quasi persa e mette una bomba e poi con un bel tagliafuori sul difensore, riceve da Bianchi e realizza da sotto.

Dopo di lui ci pensa l’altro componente della premiata ditta piombinese, Venucci, con una bomba, a rimandare Borgomanero a meno 18.

Finisce 85-98 con la quinta vittoria in otto partite per Piombino e la sesta sconfitta in altrettante gare per la College.

Il tabellino di Cipir College Basketball Borgomanero - Solbat Piombino 85-98 (28-23, 16-37, 17-25, 24-13)

Cipir College Basketball Borgomanero: Daniele Benzoni 21 (5/8, 2/9), Andrea Loro 14 (4/6, 2/5), Maurizio Ghigo 12 (0/4, 3/8), Francesco Ferrari 9 (0/1, 2/4), Stefano Longo 7 (3/8, 0/5), Riccardo Attademo 7 (2/6, 0/1), Francesco Piscetta 7 (2/3, 0/0), Alberto Fragonara 5 (2/4, 0/3), Andrea Pettinaroli 3 (0/0, 1/1), Andrea Cecchi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 25 - Rimbalzi: 35 10 + 25 (Andrea Loro 12) - Assist: 15 (Alberto Fragonara 4)

Solbat Piombino: Mattia Venucci 26 (2/5, 5/7), Edoardo Tiberti 19 (7/10, 1/3), Lorenzo De zardo 14 (2/5, 2/4), Fabrizio Piccone 12 (3/5, 2/6), Camillo Bianchi 12 (1/2, 3/4), Edoardo Pedroni 8 (0/1, 2/4), Alessandro Azzaro 5 (2/3, 0/1), Dario Mazzantini 2 (1/1, 0/1), Tommaso Tintori 0 (0/0, 0/2), Francesco Rossato 0 (0/0, 0/1) Tiri liberi: 17 / 22 - Rimbalzi: 43 6 + 37 (Edoardo Tiberti 8) - Assist: 8 (Mattia Venucci 4)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket Serie B, un buon Borgomanero combatte fino alla fine contro Piombino

NovaraToday è in caricamento