rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Calcio

Novara, la curva nord del Piola intitolata al mito "Nini" Udovicich

La cerimonia di intitolazione della curva al giocatore simbolo del Novara

La curva nord dello stadio Piola sarà la "Curva Nini Udovicich".

La curva nord del Piola intitolata al mito "Nini" Udovicich

La cerimonia di intitolazione si è svolta nel primo pomeriggio di oggi, domenica 13 febbraio, prima della partita contro l'Imperia.

Giovanni "Nini" Udovicich si è spento nel 2019, lasciando un ricordo indelebile negli amanti della maglia azzurra. Il giocatore arrivò a Novara con la famiglia da bambino, esule dalla città di Fiume in Jugoslavia. Il "Nini", così veniva chiamato, giocava nel ruolo di stopper ed era un gigante per gli standard dell'epoca: 185 cm di altezza per 77 chili. Iniziò la sua carriera nelle giovanili del Novara e disputò in maglia azzurra 19 campionati tra il 1958 e il 1976, collezionando il record di presenze per la società novarese, ben 516, e il record assoluto in Serie B con la stessa squadra, con 386 partite giocate. La sua carriera si interruppe nel 1976 a causa della rottura del menisco: da allora lavorò alla Banca Popolare di Novara.

“Il Nini è stato una figura di riferimento centrale nel mondo dello sport novarese – spiega il Sindaco Alessandro Canelli – una personalità che ha segnato la storia e in cui la collettività si è riconosciuta e continua a riconoscersi. Tant’è che ancora oggi negli stadi degli avversari, ad identificazione della nostra squadra, i tifosi sventolano la bandiera che riporta la sua immagine. Dopo la sua scomparsa, nel settembre 2019, è nata l’idea di intitolargli uno spazio che richiamasse la sua storia e la sua carriera. Dedicargli la curva del Piola significa ricordare non solo un grande giocatore, ma anche un calciatore dei vecchi tempi, rimasto fedele alla maglia azzurra per tutto il suo percorso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, la curva nord del Piola intitolata al mito "Nini" Udovicich

NovaraToday è in caricamento