Martedì, 26 Ottobre 2021
Calcio

L'Rg Ticino risponde presente. Primo punto in D e Celestini avverte: "Ci aspettano grandi sacrifici"

L'Rg Ticino pareggia in casa contro la Caronnese e dà finalmente il via al suo campionato. Celestini avverte i suoi in vista dei prossimi impegni

Mettersi alle spalle i primi impegni deludenti e ripartire. Era questo l'imperativo dell'Rg Ticino alla prima partita in casa di Serie D. Contro la Caronnese finisce 1-1, sotto un diluvio non indifferente, tra le mura amiche. Risultato che vale di conseguenza il primo storico punto per la squadra romentinese nel massimo campionato professionistico. Il quale approccio, considerando anche la Coppa Italia, non è stato dei più felici. Lo score di ieri adesso non potrà che aiutare i verdegranata, che col passare delle settimane non fa che mostrare miglioramenti. 

Serie D, L'Rg Ticino muove la classifica: primo storico punto ottenuto in campionato

"È stata una partita giocata con ardore, con grande spirito di sacrifico da parte di tutti quanti nonostante le assenze che avevamo, ed era importante porre fine alla sequenza di sconfitte. Il nostro primo punto in serie D è un piccolo passo fatto in avanti", spiega Celestini ai microfoni della società. Sull'immediato futuro il tecnico ha le idee piuttosto chiaro sulla strada da intraprendere: "Abbiamo capito che sarà un anno in cui tutti dovranno fare sacrifici, perché non avremo mai partite facili da disputare. Lo spirito giusto ci può portare, in questo mese di ottobre in cui ci aspettano 7 partite, in una posizione spero tranquilla di classifica".

Il tecnico è orgoglioso dei suoi ragazzi: "La nostra formazione era composta per 6 undicesimi dai ragazzi che hanno guadagnato la promozione. E anche questa è una bella soddisfazione, perché nella difficoltà è emerso ancora una volta il carattere di questi ragazzi". Domenica si torna in trasferta, a Saluzzo. Sulla carta un impegno complicatissimo, ma dopo essersi "svezzato" l'Rg non può che migliorare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Rg Ticino risponde presente. Primo punto in D e Celestini avverte: "Ci aspettano grandi sacrifici"

NovaraToday è in caricamento