rotate-mobile
Sport

Campionati italiani di sincro: successo firmato Libertas Novara

La piscina di corso Trieste, per il terzo anno consecutivo, ha ospitato la rassegna tricolore accogliendo ben 234 atlete da tutta Italia. Tra le autorità intervenute alle premiazioni anche il sindaco di Novara Andrea Ballarè

Sono state, come da pronostico, le “sincronette” del Gs Fiamme Oro Roma a dominare i Campionati Italiani Assoluti Invernali di nuoto sincronizzato andati in scena nell’ultimo fine settimana allo Sporting Pool di Novara.

La piscina di corso Trieste, per il terzo anno consecutivo, ha ospitato la rassegna tricolore accogliendo ben 234 atlete, portacolori di 27 società, che si sono sfidate negli esercizi obbligatori, nelle prove di singolo, duo e nella gara a squadre.

A livello locale l’organizzazione è stata affidata dalla Federazione Italiana Nuoto alla Libertas Nuoto Novara presieduta da Renzo Bellomi, delegato provinciale della stessa Fin.

"A Novara - ha spiegato Bellomi - erano presenti tutte le atlete della Nazionale Italiana in preparazione per i prossimi Campionati Europei e soprattutto per le Olimpiadi di Londra. Si sono esibite sotto gli occhi del consigliere nazionale Fin delegato per il sincro Antonio De Pasquale e della responsabile tecnica della disciplina Patrizia Giallombardo. Le Fiamme Oro, che hanno schierato le 'ondine' del giro azzurro tramite la possibilità del doppio tesseramento civile e militare, si sono imposte nella classifica a squadre precedendo la Rari Nantes Savona giunta seconda, l’Aurelia Nuoto arrivata terza ed il Sincro Seregno arrampicatosi fino al quarto posto".

La Libertas padrona di casa non è riuscita a qualificare per le finali nessuna delle proprie 'sincronette' (Sara Camisani non ce l’ha fatta solamente per pochi decimi di punto), che comunque sono state protagoniste di un’applauditissima esibizione sabato pomeriggio sotto la guida delle istruttrici Erica Camisani, Irene Bellani e Francesca Torri.

"Il pubblico ha risposto complessivamente bene - ha concluso Bellomi - mostrando di gradire lo spettacolo offerto dalle atlete scese in vasca. Le finali sono state seguite da un totale di 2mila spettatori, tra cui anche venti ragazzi ospiti di un centro milanese per disabili. L’organizzazione da noi curata è stata apprezzata da oltre 300 persone giunte a Novara per i campionati: ringrazio per questo il Comune di Novara, che ha dato un contributo affinché l’evento si potesse svolgere nell’ambito della rassegna 'Novara è sport', i genitori delle nostre tesserate che tanto si sono prodigati in questi giorni ed il Comitato Provinciale di Novara del Coni".

Tra le autorità intervenute alle premiazioni anche il sindaco di Novara Andrea Ballarè e l’assessore comunale allo Sport Giovanni Agnesina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati italiani di sincro: successo firmato Libertas Novara

NovaraToday è in caricamento