Campionato europeo di autocross al via a Maggiora

Oltre 150 auto e 17 nazioni rappresentate

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

È tutto pronto a Maggiora per l’ottava prova del Campionato Europeo di Autocross in programma a Maggiora Offroad Arena, lo storico impianto di Pragiarolo dove la kermesse continentale ha mosso i primi passi oltre quarant'anni fa. C’è grande attesa per le oltre 150 auto, suddivise in 4 categorie (Super Buggy, 36 auto, Buggy 1600, 35 auto, Touring Autocross, 13 auto, e Junior Buggy, 12 auto), con l’aggiunta della categoria Kart Cross (ben 60 Kart, tra i quali Salvatore Vigliarolo - KC Camotos Suzuki, Gabriel Di Pietro – Camotos KC, e Michele Bormolini - Kamikaz 2 Kawasaki, che avranno il difficile compito di difendere l’onore dello Sport Club Maggiora), che si daranno battaglia davanti a migliaia di spettatori provenienti da ogni parte d’Europa, così come i piloti: sono infatti ben 17 le nazioni rappresentate (Italia, Repubblica Ceca, Olanda, Francia, Germania, Lussemburgo, Svizzera, Austria, Belgio, Spagna, Ungheria, Lettonia, Russia, Slovenia, Moldavia, Lituania, Ucraina); saranno presenti praticamente tutti i migliori piloti del continente. Le precedenti prove del Campionato Europeo si sono svolte in Germania (Seelow), Lituania (Vilkyciai), ancora Germania (Cunewalde), Repubblica Ceca (Nová Paka), Francia (Saint Georges de Montaigu), ancora Repubblica Ceca (Prerov), Ungheria (Nyirád); la prova finale sarà invece in Francia (Saint Igny de Vers), la settimana successiva alla prova di Maggiora Offroad Arena.

Il programma della tre giorni prevede venerdì 8 settembre le verifiche tecniche e sportive, sabato 9 settembre al mattino le verifiche tecniche e le prove cronometrate e al pomeriggio la heat 1, e domenica 10 settembre al mattino le heat 2 e 3, nel primissimo pomeriggio la sessione di autografi, in cui gli spettatori potranno conoscere da vicino i campioni in gara, e poi, dalle 14.30, semifinali e finali

. Il biglietto d’ingresso per il week end 9-10 settembre, con diritto d’accesso al paddock, è di € 30,00 € (per i ragazzi tra i 13-17 anni € 20,00); l’ingresso per il solo sabato 9 è di € 15,00 (per i ragazzi tra 13 e 17 anni € 10,00); l’ingresso per la sola domenica è di € 25,00 (per i ragazzi tra 13 e 17 anni € 15,00); c’è la possibilità di campeggio (camper e tende) gratuito senza corrente; sono inoltre previsti numerosi parcheggi auto gratuiti non custoditi in prossimità dell’autodromo. Ulteriori informazioni su www.maggioraoffroadarena.it

Torna su
NovaraToday è in caricamento