Romagnano Sesia: Cavaglio d'Agogna vince ancora "Paesi in gioco"

Per il terzo anno consecutivo, la rappresentativa cavagliese ha vinto "Paesi in gioco" disputatosi oggi a Romagnano Sesia, paese secondo classificato. Sull'ultimo gradino del podio Mezzomerico

Gruppo Cavaglio d'Agogna

Domenica 25 giugno, a Romagnano Sesia, si è disputata l'XI edizione della manifestazione "Paesi in gioco", come sempre presentata dal sunese Poldo.

Sotto un caldo sole i partecipanti provenienti da Agrate Conturbia, Borgo Ticino, Cavaglio d'Agogna, Suno, Cressa, Mezzomerico, Momo, Prato Sesia, Cavallirio, Vaprio d'Agogna e naturalmente il paese ospitante di Romagnano Sesia si sono cimentati in tante prove divertenti, alcune dedicate anche ai bambini.

La gara è stata vinta, per i terzo anno consecutivo, dalla compagine cavagliese che continuerà a conservare gelosamente il trofeo con la grande aquila intagliata nel legno. E' stata anche l'occasione per la prima uscita ufficiale del neo sindaco Gian Angelo Zoia.

Tra i vari giochi, una new entry è stata quella di riuscir a far entrar più persone possibili nel vecchio Pandino e Cavaglio, anche in questo caso, è arrivata prima con 20 unità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul secondo gradino del podio i padroni di casa del Romagnano Sesia e sul terzo Mezzomerico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente mortale a Omegna: giovane perde la vita nello schianto tra un'auto e una moto

Torna su
NovaraToday è in caricamento