Sport

Mondiali di pattinaggio: Pala Igor gremito per la cerimonia di apertura

Precedute dalla Fanfara dei Carabinieri, hanno sfilato le delegazioni delle 31 nazionali in gara. Per l'Italia il portabandiera è stato l'atleta novarese Emanuele Marelli

Si è tenuta questo pomeriggio la cerimonia di apertura dei 61° Campionati Mondiali di pattinaggio artistico a rotelle di Novara 2016. Sulla pista del Pala Igor, gremito in ogni ordine di posto, precedute dalla Fanfara dei Carabinieri, hanno sfilato le delegazioni delle 31 nazionali in gara. Uno spettacolo di videomapping ha proiettato le bandiere e alcune immagini delle nazioni partecipanti sul parquet. 

Per l'Italia il portabandiera è stato l'atleta novarese Emanuele Marelli. Il sindaco di Novara Alessandro Canelli e il presidente della Firs (Fédération Internationale Roller Sports) Sabatino Aracu hanno dato il benvenuto agli atleti, alle delegazioni e a tutti i tifosi accorsi per assistere alla competizione iridata. 

Alla cerimonia erano presenti anche il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e la parlamentare ed ex campionessa olimpica di canoa Josefa Idem. 

Dopo il giuramento dei giudici e degli atleti il presidente Aracu ha recitato la formula di rito: "Dichiaro aperti i 61° Campionati Mondiali di pattinaggio artistico a rotelle"; quindi la Fanfara dei Carabinieri ha eseguito l'Inno di Mameli. 

"Voglio dare un caloroso benvenuto a tutti gli atleti e ai tifosi arrivati in città - ha detto il sindaco Canelli -. E' con grande orgoglio che Novara ospita questi Campionati Mondiali nel segno della tradizione negli sport rotellistici. Auspichiamo di poter applaudire le stelle del firmamento internazionale del pattinaggio e offrire a tutti un'esperienza indimenticabile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali di pattinaggio: Pala Igor gremito per la cerimonia di apertura

NovaraToday è in caricamento