Sport

I cicloamatori Palzola in viaggio verso Amatrice

Tredici sportivi sono partiti questa mattina in bici per donare una tendostruttura ai terremotati

piazza Martiri

Tredici come gli “orchi” che hanno fondato, così dice la leggenda, Borgomanero.

Tredici sportivi che hanno deciso, pedalando, di portare la loro concreta solidarietà alla località di Amatrice, realtà colpita lo scorso anno, il 24 agosto, da un devastante sisma.

Sono partiti questa mattina alle 7 precise dalla piazza principale di Borgomanero, con la benedizione del prevosto don Piero Cerutti e del Sindaco Sergio Bossi. Sono gli ardimentosi della Cicloamatori Palzola, presieduta da Giorgio Medina.

Arriveranno ad Amatrice venerdì 11 agosto, dopo sette tappe. La prima si concluderà, dopo 181 chilometri, sabato 5 a Fiorenzuola. Si proseguirà per Bologna, domenica 6, pedalando per 164 chilometri. Lunedì 7 saranno a Firenze, 97 chilometri, per poi raggiungere, martedì 8 Siena, dopo aver percorso 107 chilometri. Mercoledì 9 sarà la volta di Perugia, 131 chilometri, poi giovedì 10 Rieti, 144 chilometri e, infine, venerdì 11 Amatrice, 122 chilometri. Porteranno in dono una tensostruttura.

"Il nostro obiettivo – ha detto Giorgio Medina – è quello di portare solidarietà a una popolazione che sta vivendo momenti difficili; vogliamo far sentire la nostra vicinanza a queste persone nell’ottica di una duratura amicizia".

"L’importanza dell’iniziativa che non ha solo una valenza materiale - ha voluto sottolineare Sergio Poletti della Palzola - ma soprattutto affettiva e solidale, verso una popolazione che al momento è in difficoltà". Alla “pedalata della solidarietà” partecipano, oltre al presidente della Cicloamatori Palzola Giorgio Medina, due donne Anna Fornara e Daniela Panizza e Luigi Bambini, Mauro Barcellini, Antonio Bartiromo, Marco Cambielli, Pietro Carlo Creola, Gennaro Folino, Carmelo Guarragi, Claudio Pastore, Francesco Rech e Sergio Viale. La logistica, furgone al seguito, è affidata a Carmelo Crobu.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cicloamatori Palzola in viaggio verso Amatrice

NovaraToday è in caricamento