menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pesistica: al team Quisquash 2000 Novara la Coppa Italia di distensione su panca

A sfidarsi in pedana 40 concorrenti, tra i quali 14 portacolori dell'associazione novarese

Altro successo per il team Asd Quisquash 2000 Novara che, domenica scorsa, ha vinto la Coppa Italia di distensione su panca della Federazione di Pesistica Olimpica (Fipe). Il sodalizio novarese ha primeggiato nella classifica a squadre della competizione organizzata a Ghemme dalla Asd True Gym.

A sfidarsi in pedana 40 concorrenti, tra i quali 14 portacolori della Asd Quisquash 2000 che, guidati dal tecnico Andrea Contaldo assistito da Andrea Cappa e dal campione europeo di body building Orazio Eliseo, sono stati protagonisti assoluti nelle varie categorie in gara.

Tra le Under 17, la campionessa europea e detentrice del record continentale Anna Cambi ha sbaragliato la concorrenza con una brillantissima prestazione che le ha permesso di migliorare il suo record personale di 5 kg, portandolo così a 60 kg. Secondo posto per la compagna di squadra Beatrice Capella.

Nella categoria Senior Femminile Martina Triolo è salita sul gradino più alto del podio precedendo Vanessa Cavaliere, altra tesserata del Quisquash 2000 giunta seconda e Monica Poluzzi, quarta.

Nel settore maschile vittoria, tra gli Under 17, per il giovane Danilo Medici che ha confermato la propria crescita così come Elia Brustia, terzo, e Marcello Zani, quarto. Bronzo per Alessio Girotti tra gli Juniores. L’altro campione europeo Livio Calabrò si è imposto facilmente nella categoria Senior kg 69 dove Simone Nuzzo è finito quarto. Tra i Senior, invece, Marco Marcellino si è piazzato secondo e Andrea Bartucci settimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Galliate, ponte sul Ticino chiuso per lavori per tutta l'estate

Attualità

Novara, vaccini anti covid al centro di Piazza Donatello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento