Coronavirus, Igor Volley: la Federazione Usa richiama Hancock e Courtney in patria

L'annuncio della società sportiva

Micha Hancock

La Igor Volley comunica che all'alba della giornata di sabato 14 marzo le atlete americane Micha Hancock e Megan Courtney sono partite per gli Stati Uniti. La partenza delle due atlete è stata concordata dalle stesse con il club, dopo una lettera ufficiale della Federazione Americana di Volley, recapitata in data 13 marzo, che le richiamava in patria.

Per entrambe, la partenza non costituisce una conclusione anticipata del proprio legame con Igor Volley: "Partiamo con l'intenzione di tornare - sono le parole di Megan Courtney - una volta che l'emergenza sarà alle spalle. Per quanto ci riguarda la stagione non è terminata, andiamo negli Usa per affrontare questo momento con le nostre famiglie ma siamo pronte a tornare una volta che le competizioni dovessero ripartire".

Parole riprese anche da Micha Hancock: "Siamo estremamente tristi per la partenza e per lasciare le nostre compagne in un momento del genere ma l'obiettivo è tornare se le competizioni ripartiranno. Affronteremo questa situazione assieme alle nostre famiglie, ormai è un problema globale ed è un qualcosa che va al di sopra dello sport. Dobbiamo tutti essere forti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Netta la posizione del d.g. Enrico Marchioni: "E' un momento molto delicato quello che stiamo vivendo in Italia, il fatto che altri club abbiano letteralmente liberato le proprie atlete negli scorsi giorni non ci ha agevolati. A questo si è aggiunta la lettera della Federazione Americana, che ha dato un'ultima 'spallata' alla vicenda, con Micha e Megan che hanno chiesto di rientrare al pari di tutte le altre atlete americane. Mentre si parla tanto di programmare il finale di stagione e di riprendere le competizioni, la verità è che solo nei prossimi giorni capiremo se il sistema sarà in grado di reggere a questa emergenza, o se siamo solo all'inizio delle partenze eccellenti dal nostro campionato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento