Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Il Giro d'Italia domani a Novara: le strade bloccate

Mezza città paralizzata per il passaggio della corsa. Tutto il percorso

Domani mezza città sarà bloccata per qualche ora per il passaggio del Giro d'Italia.

La corsa passerà venerdì 28 maggio da alcune vie principali della città, provocando disagi alla circolazione, soprattutto visto che si tratta dell'orario di punta di uscita delle scuole. L'arrivo del primo gruppo di ciclisti è infatti previsto, secondo il cronoprogramma, intorno alle 13.20: dalle 10 alle 15 non sarà possibile transitare nelle vie interessate.

Giro d'Italia: il percorso della 19esima tappa nel Vco, da Stresa a Cesara

La tappa del Giro, che parte da Abbiategrasso e finisce a Mera, attraverserà Trecate prima di arrivare a Novara, poi proseguirà per Caltignaga, provocando un blocco della circolazione sulla statale 229 del Lago d'Orta, fino a Borgomanero. Da lì proseguirà per Gozzano, Orta San Giulio, Ameno, poi  Gignese, Stresa, Baveno, Feriolo, Gravellona Toce, Omegna, Cesara, Passo della Colma, Varallo, Scopetta, Scopello per arrivare all'alpe di Mera. Il percorso della tappa è stato modificato per evitare la salita al Mottarone, in seguito alla tragedia di domenica 23 maggio.

Giro d'Italia, la 20esima tappa parte da Verbania: il percorso e le strade chiuse

percorso tappa giro 2021-2

La strade chiuse e le deviazioni

A Trecate il Giro passerà dalla statale 11 Padana superiore, che verrà chiusa dal Ponte sul Ticino, passando per San Martino di Trecate, fino alla rotonda per Sozzago. La SS 11 Padana superiore verrà quindi chiusa dalle ore 10.30 alle ore 13 con l'istituzione di divieto di transito e di sosta. Non sarà possibile utilizzare la strada per l'accesso alle abitazioni o alle aziende e non sarà possibile il suo attraversamento agli incroci su tutto il percorso di gara.

Il Giro dalla la SS 11 Padana superiore arriverà a Novara in corso Milano, via XXV Aprile, viale Curtatone, viale Ferrucci, viale Manzoni, largo Buscaglia, viale Dante Alighieri, corso Risorgimento, SS 229 del lago d’Orta. Le forze di polizia, con l’ausilio di volontari della protezione civile, presidieranno tutte le vie interessate oltre agli attraversamenti e aree potenzialmente pericolose. Sarà disposta un’ordinanza dirigenziale per la chiusura totale della circolazione stradale a partire dalle ore 10 circa e fino alle 15 circa, salvo imprevisti e variazioni, e sarà vietata la sosta su ambo i lati della carreggiata in tutte le vie interessate dal passaggio della competizione sportiva dalle ore 00 alle ore 15 di venerdì 28 maggio 2021.

Il Comune di Novara invita i novaresi ad evitare l’uso dei veicoli: qualora fosse comunque necessario spostarsi, il Comune chiede l’accortezza di posizionarsi in zone esterne al percorso. I residenti si troveranno pertanto nell’impossibilità di transitare e ad entrare ed uscire dal proprio passo carraio. Si precisa che eventuali veicoli ancora in sosta nella fascia oraria saranno rimossi ai sensi del Codice della strada.

A Borgomanero il giro arriverà dalla SS 229 proveniente da Fontaneto, poi proseguirà per via Novara, viale Marconi, piazza Mazzini, viale V.Veneto, Piazza XXV Aprile, corso Sempione, viale Kennedy, via Gozzano, sp. 229 direzione Gozzano. Le strade interessate dalla gara verranno interdette alla sosta dalle ore 09 e chiuse alla circolazione veicolare dalle ore 10:30 fino ad avvenuto transito della gara. 

I percorsi comune per comune

Comune di Trecate
Il Giro, proveniente dal centro abitato di Abbiategrasso (MI), percorre la S.S. 11/r e giunge al comune di Trecate tra le ore 13:08 e le 13:10. La chiusura della rotonda S. Martino, utilizzata soprattutto per il traffico dei mezzi pesanti, impone una deviazione della viabilità, con conseguente adeguamento della segnaletica stradale e con gli opportuni presidi delle intersezioni.
Comune di Romentino
Al fine di adottare un’azione coordinata con il comune di Trecate, occorre disporre le chiusure, eccetto per il traffico locale, delle seguenti:
- la rotonda a Sud della Tangenziale Ovest, con innesto sulla S.P. 4;
- la rotonda posta a Sud del Comune, nella quale confluiscono la S.P. 4 e la via Trecate, in direzione Trecate.
Comune di Novara
Si giunge al centro abitato di Novara per le ore 13:19/13:23 circa, interessando le strade Corso Milano, via XXV Aprile, via Curtatone, via Manzoni, via D. Alighieri e Corso Risorgimento, proseguendo poi sulla S.S. 229 del lago d’Orta. E’ prevista la chiusura degli svincoli 5 e 6 della Tangenziale (S.S. 703), che consentono l’ingresso sulla S.S. 11/R (interessata dal Giro) in entrambe le direzioni (verso Novara e verso Trecate). Al riguardo, oltre al presidio delle intersezioni ed al transennamento, è opportuno l’adeguamento della segnaletica stradale per deviare il flusso veicolare su via Monte Rosa, quale nodo di smistamento sulle viabilità alternative indicate in precedenza (S.S. 299 ed S.P. 32 Ticinese).
Comune di Caltignaga
Il Giro, proseguendo lungo la S.S. 229, approda nel comune di Caltignaga tra le 13:32 e le 13:37. Si segnala, in particolare, la presenza di un’intersezione (attraversamento n. 1) tra la predetta strada e la via Roma, presidiata della Polizia Locale con una forma di interdizione flessibile.
Comune di Momo
Continuando lungo la S.S. 229, si raggiunge il comune di Momo per le ore 13:42/13:48 circa. Si evidenzia l’intersezione (attraversamento n. 2) tra la S.S. 229 e la S.P. 17, quale principale snodo utilizzato dai residenti della zona Ovest della Provincia per raggiungere la zona Est, ed in particolare l’Aeroporto di Malpensa; la predetta intersezione richiede una forma di chiusura flessibile con presidio appositamente organizzato. Si segnala altresì che, oltre alle già indicate S.S. 299 e la S.S. 32 Ticinese, a partire dal Comune in oggetto, il traffico veicolare può percorrere anche le S.P. 17/21, ad Ovest, e, la S.P. 19, ad Est, quali strade parallele alla S.S. 229.
Comuni di Vaprio d’Agogna e Suno
Il Giro, tra le ore 13:45 e le ore 13:54, interessa la località Baraggia, dove si segnala l’intersezione (attraversamento n.3), assoggettata a chiusura flessibile, della S.S. 229 con la S.P. 22, quale tratto che conduce alla S.P. 21 ad Ovest ed alla S.P. 19 ad Est. Tuttavia, si avvisa che la S.P. 22 consente ai soli mezzi leggeri di raggiungere il casello autostradale dell’A26 di Romagnano Sesia-Ghemme.
Comune di Cavaglietto e Cavaglio d’Agogna
Si evidenzia la necessità di predisporre, già nel centro abitato di Cavaglietto e precisamente lungo la S.P. 21, un’adeguata segnalazione della chiusura della S.P. 21/A nel tratto di intersezione con la S.S. 229. Invece, proseguendo verso Nord lungo la S.P. 21, per l’intersezione in prossimità del centro abitato di Cavaglio d’Agogna, occorre predisporre la chiusura in forma flessibile del tratto di strada S.P. 22 compreso tra la S.P 21 e la S.S 229; tale azione deve essere necessariamente coordinata con la chiusura in forma flessibile dell’attraversamento della S.S. 229, consentito dalla S.P. 21.
Comuni di Cressa e Fontaneto d’Agogna
Il passaggio del Giro è previsto, in località Baraggione, tra le ore 13:55 e le 14:03. Si segnala la rotonda del comune di Cressa (attraversamento n. 4), posta al Km 24+600 della S.S. 229 in intersezione con la S.P. 23, che permette la congiunzione tra i centri abitati di Cressa/Bogogno e di Fontaneto d’Agogna, oltre alla possibilità di raggiungere la S.P. 21, la S.S. 299 di Alagna e la S.S. 142.
Comune di Borgomanero
Il Giro giunge, nel comune di Borgomanero tra la ore 14:06 e le 14:14. Al riguardo, si segnala l’interdizione al traffico della S.S. 229 II (Tangenziale), nel tratto presente tra lo svincolo Meda e lo svincolo Gattico.
É opportuno garantire una chiusura flessibile per la rotonda “Iper Coop” (attraversamento n.5). Stessa misura va prevista per la rotonda “Next Cafè” (attraversamento n. 6), posta al km 34+300 della S.S. 229, quale snodo strategico che permette la congiunzione tra la tangenziale di Borgomanero e la S.P. 167 (cd. “strada del Rubinetto”), consentendo l’accesso al distretto del rubinetto, oltre che alla zona ovest di Borgomanero, con possibilità di raggiungere la SP21 e la SS142.
Comune di Briga Novarese e di Gozzano
Si segnalano le chiusure in forma flessibile all’incrocio del comune di Briga Novarese (attraversamento n. 7), posto al km 36+500 della SS229, ed alla rotonda del comune di Gozzano (attraversamento n. 8) al km 37+800 della SS229, che permettono ai cittadini locali e dei comuni dell’Alto Vergante di raggiungere il distretto del “Rubinetto” e le zone limitrofe, oltre all’accesso alle S.P. 167, S.P. 21 e S.S. 142. Nel comune di Gozzano il passaggio è previsto tra le ore 14:14 e le ore 14:24.
Comune di Ameno e di Bolzano Novarese
Si rendono necessarie l’installazione di una adeguata segnaletica, di preavviso della chiusura della S.S. 229, ed il presidio dell’intersezione tra la predetta Strada Statale e la via S.P. 87/Don Virgilio Cristina, a cura del comune di Ameno. Parimenti, si rendono necessarie l’installazione di una adeguata segnaletica, di preavviso della chiusura della S.S. 229, ed il presidio dell’intersezione tra la predetta Strada Statale e la S.P. 43, a cura del Comune di Bolzano Novarese
Comune di Orta San Giulio
Il passaggio del Giro, atteso tra le ore 14:23 e le 14:33, comporta la chiusura della rotonda lungo la S.S. 229 a partire dalle 2 ore e mezza prima, ad eccezione del traffico locale, essendo possibile il transito per i soli residenti dei comuni di Miasino e Pettenasco, compatibilmente con le esigenze di viabilità e sicurezza esistenti in prossimità del passaggio del Giro, il cui percorso dalla S.S. 229 prosegue poi sulla S.P. 39 verso Miasino.
Si evidenzia che la viabilità resterà interdetta fino a quando il Giro non sarà transitato per il comune di Omegna.
Comuni di Miasino ed Armeno
Il passaggio del Giro, previsto per le ore 14:33/14:45 circa, percorre la S.P. 39 da Miasino ad Armeno, e prosegue verso la frazione Sovazza, fino al confine con la provincia di Verbania, in direzione Gignese. Si segnala, in frazione Sovazza, il presidio all’incrocio della S.P. 39 con la S.P. 126 di Coiromonte.
Comune di Pettenasco
Vietato il transito nel tratto di strada della S.S. 229 in direzione Omegna, in prossimità del confine con la provincia del V.C.O.
Comuni di San Maurizio d’Opaglio e Pella
Per il Comune di San Maurizio d’Opaglio, pur non essendo direttamente interessato dal Giro, è necessario predisporre la chiusura della rotonda di confine tra il predetto Comune e la frazione Alzo del comune di Pella, nella quale confluiscono la S.P. 47 e la S.P. 46 Occid. del Lago d’Orta, a partire dalle due ore e mezza prima del passaggio previsto nel comune di Omegna. Come per Orta S. Giulio, sarà consentito l’accesso al traffico locale per i soli residenti del comune di Pella. La rotonda in questione consente di accedere, tramite la S.P. 46, direttamente al percorso di gara che proviene da Omegna e si dirige ad Arola. Pertanto, è opportuno procedere alla chiusura totale della predetta strada nel punto di intersezione con la via Monte S. Giulio, in direzione verso la provincia del V.C.O.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giro d'Italia domani a Novara: le strade bloccate

NovaraToday è in caricamento