Chiusa l'edizione "straordinaria" del Grand prix podistico: i vincitori sono Moia e Bossi

La premiazione è avvenuta al circolo della Bicocca

Un momento della premiazione

Si è chiuso ufficialmente ieri, sabato 4 luglio, il Grand Prix Podistico organizzato da Sandro Negri e Adriano Montanari. Quest'anno l'edizione, per rispettare le regole Covid-19, è stata un po' particolare: gli atleti hanno gareggiato da soli per non creare assembramento e ogni settimana hanno inviato la foto del Gps con tutti i tempi e le distanze percorse. Vincitori dell'edizione 2020 Monica Moia del team Bognanco e Alessandro Bossi del gruppo Garlaschese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La premiazione si è tenuta al circolo della Bicocca con la presenza del sindaco Alessandro Canelli, dell'assessore Marina Chiarelli e del delegato Coni Rosalba Fecchio. A tutti i partecipanti è stato dato un riconoscimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • É morto Marco Tancini, il motociclista 32enne grave dopo un incidente

  • Trecate, ancora lite e sangue in vicolo Bordiga

  • Morto all'ospedale Maggiore il motociclista di 29 anni ferito nell'incidente a Suno

  • Autostrada A4: si sente male in auto e muore

  • Maltempo: violenti nubifragi, strade e cantine allagate nella Bassa Novarese

  • Il Lago d'Orta set di una serie tv tedesca: si cercano comparse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento