menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mattia Civa

Mattia Civa

Hockey Novara: senza storia il match contro il Montecchio

L'Azzurra perde in casa contro i veneti per 4-12. Le uniche note positive i debutti di Civa e Reyes

Continua il periodo no dell’Azzurra che perde la decima partita in campionato (sulle 12 sin qui disputate) e rimane in ultima posizione nella classifica del campionato di Hockey su pista di A2 con 2 soli punti.

La sera di sabato 23 gennaio il Pala Dal Lago ha ospitato il match contro il Montecchio Precalcina, formazione forse non dotata di grandi individualità come altre squadre sin qui viste nel palazzetto di viale Kennedy, ma ha dimostrato di essere una formazione giovane, che gioca con grinta e capace di ripartire approfittando degli errori degli avversari. E di errori in casa Azzurra ce ne sono stati parecchi, a
cominciare dai penalty falliti e da una fase difensiva da rivedere.

Novaresi che si presentano con i neo acquisti Reyes e Civa in panchina e scendono in campo agli ordini di coach Battistella con: Marcon, Camporese, Mastropasqua, Mele e Baldina; Montecchio invece guidato da mister Zonta, con Pigato, Andrea Zanini, Davide Zanini, Loguercio e Posito Esteban. L’inizio è molto confortante, tanto che dopo 5’ l’Azzurra è in vantaggio con Baldina. Gli ospiti non ci stanno e complice diverse disattenzioni recuperano sino all’1-5 del 1° tempo (tripletta di Loguercio e gol di Andrea Zanini e Posito Esteban). Da notare nel corso della prima frazione di gioco gli ingressi di Reyes che si guadagna subito un penalty (fallito) e Civa.

Nella ripresa si comincia come nel 1° tempo con l’Azzurra in avanti e la rete del 2-5 segnata da Civa. I veneti non si scompongono e vanno sul 2-9 grazie a Loguercio (per lui un poker), altre due segnature di Posito Esteban e ancora Andrea Zanini. Tommi Baldina realizza il rigore del 3-9; nel finale reti di Bordignon, Mele (su tiro diretto), Gallio e Dalla Valle. Finisce 4-12 con l’Azzurra a corto di fiato e una formazione che deve amalgamare per bene i nuovi innesti in vista delle prossime sfide di campionato. La partita sarà trasmessa in differita lunedì 25 gennaio alle ore 22 su MS Sport, digitale terrestre canali 601 Piemonte e 645 Lombardia.

Sabato prossimo, 30 gennaio, si va a Seregno per una sfida che vale una stagione: se si vuole rimanere in A2 è necessario tornare dalla trasferta con l’intera posta in palio, visto che i brianzoli sono penultimi con 4 punti, due lunghezze in più di capitan Mastropasqua e soci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento