Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Hockey, pesante sconfitta a Vercelli per l'Azzurra Novara

Mastropasqua e soci perdono 2-14 contro la fortissima Engas

Non c’è stata storia nemmeno per un minuto nel ‘derby delle risaie’ tra Engas Vercelli e Azzurra Novara, sfida valevole per la 17esima giornata del campionato di A2 di hockey su pista, giocata sabato sera 6 marzo al Pala-Pregnolato.

Troppo forti i padroni di casa, al comando di una classifica che li vede primissimi con 49 punti frutto di 16 vittorie e 1 solo pareggio, ben 14 punti in più del Roller Bassano che insegue al 2° posto. L’Azzurra invece era e rimane in penultima posizione (6
punti) davanti di una lunghezza al solo Seregno.

Per l’inizio del match coach Battistella si affida a: Marcon, Reyes, Camporese, Mastropasqua e Mele; De Rinaldis tra i vercellesi fa scendere in campo: Lo Priore, Moyano, Perroni, Maniero e Ferrari. Pronti, via… e Moyano segna subito una doppietta. Prima
della fine del 1° tempo realizzerà altre due reti e Brusa fisserà a pochi secondi dalla sirena il risultato sul 5-0, anche se poteva essere ben più pesante, vista la mole del gioco dei locali, che avranno tirato in porta almeno una ventina di volte.

Nella ripresa l’Engas aggiusta la mira, colpisce anche qualche palo, ma segna gol a raffica. Al festival partecipano: ancora Moyano (alla fine cinquina per l’argentino), il giovane Ferrari con 3, Ehimi con 2 e un gol a testa per Motaran, Schena e Maniero. Per quanto riguarda l’Azzurra, prova a tenere il campo e a ribattere nel limite del possibile, pur tra mille difficoltà, e realizza le reti della bandiera con Baldina su rigore e Tefa. Finisce 2-14 un incontro senza storia, a senso unico dall’inizio alla fine.

Al termine capitan Mastropasqua ammette che "gli avversari erano di un’altra categoria. Possiamo dire che questa partita ci è più servita come allenamento in vista dei prossimi impegni di campionato decisamente più alla nostra portata. Noi comunque non molliamo e a cominciare dal prossimo turno contro il Trissino cercheremo di vendere cara la nostra pelle e non ci arrenderemo sino a quando non sarà la matematica a dirci che non ci sono più speranze".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hockey, pesante sconfitta a Vercelli per l'Azzurra Novara

NovaraToday è in caricamento