Igor Volley, arriva la la stellina polacca Zuzanna Gorecka

Nonostante la giovanissima età può vantare già tre Scudetti giovanili, un bronzo da protagonista all'Europeo juniores 2018 e diverse presenze con la nazionale seniores

Nuovo arrivo in posto quattro per la Igor Volley, che accoglie in azzurro la stellina polacca Zuzanna Gorecka. Classe 2000, originaria di Radom, Zuzanna Gorecka è reduce dalla sua prima stagione da professionista con la maglia del Legionowo Varsavia, nel massimo campionato polacco. Gorecka, 181 centimetri e ottime doti tecniche e atletiche, nonostante la giovanissima età può vantare già tre Scudetti giovanili, un bronzo da protagonista all'Europeo juniores 2018 e diverse presenze con la nazionale seniores.

“Zuzanna è una ragazza giovanissima ma che ha già messo in mostra doti importanti - spiega il d.g. Enrico Marchioni - e ha firmato con il nostro club un contratto biennale. Confidiamo che lavorando ogni giorno con grandi campionesse e agli ordini di uno staff tecnico importante, guidato da un allenatore esperto e capace come Massimo Barbolini, possa compiere proprio in azzurro il definitivo salto di qualità. Crediamo molto nelle sue potenzialità e siamo felici di essere riusciti a portarla a Novara”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non vedo l'ora di giocare per la Igor Volley - racconta Gorecka - per quella che mi aspetto possa essere una stagione importantissima per la mia crescita. Ho fatto sacrifici per giocare a pallavolo, gli inizi non sono stati facili perché non c'erano club nella mia zona e questo non mi permetteva di crescere come avrei voluto. Sono riconoscente, e lo sarò sempre, nei confronti dei miei primi allenatori, che mi hanno fatto capire che quello che era semplicemente un sogno sarebbe potuto diventare realtà. Questo mi ha portata, giovanissima, a lasciare casa e a trasferirmi al SMS Szczyrk (una sorta di versione polacca del Club Italia, ndr) e con il senno di poi questa si è rivelata la decisione giusta. Gli allenatori con cui ho lavorato mi hanno consentito di crescere e migliorare e sono felice del percorso compiuto assieme. Ora arriva una nuova sfida, fantastica, con cui non vedo l'ora di misurarmi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento