Sport

Igor Volley, le Azzurre trionfano a Firenze

Grande successo esterno delle novaresi che stracciano 0-3 Il Bisonte

Un momento della partita

Secondo colpo esterno e terza vittoria consecutiva in stagione per la Igor Volley di Massimo Barbolini, vittoriosa a Firenze in tre set al termine di un match letteralmente dominato per due set buoni dalle novaresi. Azzurre trascinate dal solito apporto in termini di punti di Egonu (22) e dalle difese di Sansonna (che ha concluso anche con il 76% di efficienza in ricezione) oltre che dalla consueta esperienza di Piccinini, sempre decisiva nei momenti cardine del match.

Firenze parte con Bechis in regia e Sorokaite in diagonale, Tapp e Alberti al centro, Tirozzi e Santana in banda e Parrocchiale libero; Barbolini conferma il sestetto di Pesaro, con Egonu opposta a Skorupa, Chirichella e Gibbemeyer al centro, Piccinini e Plak in banda e Sansonna libero. Migliore l’approccio alla partita delle azzurre, che scavano subito il solco con Egonu (4-6) e il muro di Chirichella (5-8) per poi rintuzzare il tentativo di rientro delle toscane (7-8 sull’errore di Egonu, poi 10-14 con due punti in fila di Gibbemeyer) e costringere due volte al timeout Bracci in pochi scambi, sull’11-17. Egonu va a segno in attacco e in battuta (13-23) e poco dopo l’errore di Sorokaite vale il 14-25.

Il secondo set è una lunghissima battaglia, Piccinini chiude in maniout uno scambio infinito (2-5) ed Egonu scappa 5-8, poi la reazione toscana con Tapp e Santana (9-8) con Barbolini che chiama timeout; il punto a punto è lunghissimo, Piccinini prova a romperlo a muro (17-19) ma dopo il timeout di Firenze è Tapp in battuta a sorpassare 20-19 con un ace e un muro di Tirozzi su Egonu. Barbolini cambia diagonale e Vasilantonaki mura subito Sorokaite (22-23) e poco dopo è proprio un’invasione dell’opposto fiorentino a chiudere il parziale 23-25.

Si riparte testa a testa con la ex Milos Prokopic che entra e mura (2-1), poi Plak ed Egonu portano le azzurre sul 6-9 e il turno in battuta di Gibbemeyer proietta la Igor Volley sul 6-14 con Piccinini e Sansonna protagoniste. Bracci chiama invano timeout, l’ultima ad arrendersi è Sorokaite (10-19 e ancora 12-20), poi l’assolo azzurro fino al 13-25 firmato da Chirichella in primo tempo.

Massimo Barbolini (allenatore Igor Volley): “Abbiamo disputato una buona partita, siamo stati bravi a giocarla al meglio, facendola sembrare più facile di quello che in realtà è stato. Anche nel secondo parziale, che si è giocato punto a punto, abbiamo avuto lo spunto decisivo nel momento più importante. Merito a Firenze per la reazione del secondo parziale, quando nel terzo set abbiamo ridotto nuovamente il numero di errori siamo riusciti di nuovo a vincere con buon margine. Sono tre punti importanti”. Francesca Piccinini (schiacciatrice Igor Volley): “Siamo state brave a fare la partita che dovevamo, mantenendo sempre la concentrazione alta ed evitando che Firenze potesse rientrare in partita. Il secondo set è stato molto combattuto e credo sia sempre molto importante riuscire a portare a casa la vittoria in parziali così tirati e giocati sul punto a punto. Credo che stiamo mettendo in campo quelle che sono le qualità della squadra: abbiamo bisogno di lavorare tanto e la strada è ancora lunga, ma stiamo dando dei segnali molto positivi”. Paola Egonu (opposto Igor Volley): “Siamo contente, sapevamo che non era una partita facile e abbiamo dovuto fare del nostro meglio per vincere e conquistare l’intera posta in palio. La mia partita? La cosa più importante è che abbiamo vinto, io continuo a lavorare sodo per crescere e migliorare in attacco così come negli altri fondamentali”.

Il Bisonte Firenze – Igor Volley Novara 0-3 (14-25, 23-25, 13-25)

Il Bisonte Firenze: Sorokaite 15, Alberti 3, Bechis, Bonciani, Tapp 4, Santana 8, Di Iulio ne, Parrocchiale (L), Pietrelli, Milos Prokopic 1, Tirozzi 5. All. Bracci.

Igor Volley Novara: Vasilantonaki 1, Camera, Plak 10, Gibbemeyer 5, Enright, Skorupa, Bonifacio ne, Chirichella 9, Sansonna (L), Piccinini 9, Zannoni, Egonu 22. All. Barbolini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Igor Volley, le Azzurre trionfano a Firenze

NovaraToday è in caricamento