Igor B1: Valentina Bartolucci chiude il roster

La giovane classe 2003 arriva da Busto ed è originaria di Pesaro

Valentina Bartolucci

Blindato il roster. Con grande soddisfazione la società Agil Volley dà il benvenuto a Valentina Bartolucci, palleggiatrice classe 2003, che aggiunge ulteriore qualità alla formazione di Matteo Ingratta pronta a disputare il campionato di serie B1 e anche quello Under 19.

Di Pesaro, Valentina si è avvicinata al volley in seconda elementare: praticava danza, poi la mamma, pallavolista, l’ha convinta a provare la pallavolo, consiglio che si è poi rivelato ottimo! L’atleta non ha più smesso di pensare a questo sport e ha indossato la maglia della sua città, il Volley Pesaro, fino alla stagione 2017/2018. Nel 2018/2019 la chiamata a Busto Arsizio: Valentina per la prima volta si è allontanata da casa per disputare con la Uyba il campionato di serie B2 e le competizioni del settore giovanile. Dopo due stagioni l’approdo nella famiglia Agil con la convinzione e la determinazione di Valentina di misurarsi con un’esperienza ancora più importante e poter continuare a crescere. 

Il tecnico Matteo Ingratta: «Sul campo abbiamo incontrato Valentina da avversaria, affrontandola, nella passata stagione, ma la conoscevamo già da tempo. Il suo nome infatti ci era già stato segnalato, da allenatori di fiducia, ancor prima del Trofeo delle Regioni del 2018, - dice il tecnico - quando abbiamo capito che da parte sua c’era la volontà di affrontare una nuova esperienza ci siamo fatti avanti anche noi e siamo davvero felici che, fra tante ambiziose proposte, Valentina abbia scelto proprio Novara. Siamo sicuri che, oltre ad aver acquisito una giocatrice di valore, un’ottima pedina, la squadra si vada a completare nel ruolo dei palleggiatori anche con una persona con valori “extra sport” molto importanti, valori in cui la nostra società Agil e tutti noi crediamo molto».

Le parole della neo Igorina: «Sono molto contenta di poter indossare la maglia Agil Volley, per me è un grande onore essere arrivata in questa società che ha grandi ambizioni e lavora molto bene con i giovani. Mi sento pronta ed ho colto al volo questa occasione; credo che possa essere una stagione durante la quale potrò accrescere assolutamente il mio bagaglio di esperienza. Cosa mi aspetto? Tanto, ho tanta voglia di tornare in palestra, questa volta ancor più rispetto agli altri anni, visti i mesi di stop. Speriamo che la situazione possa rimanere così per riuscire a lavorare tutte insieme e dare il massimo, insieme; non vedo l’ora di conoscere le mie nuove compagne di squadra e di lavorare con loro per raggiungere i nostri obiettivi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Coronavirus, cinque decessi tra Novara e Borgomanero: i ricoverati in provincia sono 354

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento