Igor Volley, da sabato porte aperte per 100 abbonati della scorsa stagione

L'ingresso sarà gratuito, per premiare la fedeltà degli abbonati e in qualità di indennizzo per le gare non godute nella passata stagione

Foto di repertorio

Tornano gli spettatori al Pala Igor. In una nota stampa la Igor Volley informa infatti che "il nuovo Dpcm consentirà la presenza al Pala Igor in occasione delle gare interne di 200 spettatori, oltre alle squadre e alle rispettive delegazioni".

Questo consentirà al club di far accedere ai match, nel pieno rispetto del distanziamento e delle normative vigenti, 100 tra gli abbonati alla stagione 2019-2020. L'ingresso sarà gratuito, per premiare la fedeltà degli abbonati e in qualità di indennizzo per le gare non godute nella passata stagione a causa della chiusura anticipata del campionato per la pandemia da Covid-19. Ovviamente non sarà garantito il posto assegnato dall'abbonamento e il distanziamento, come da norme, riguarderà tutti, anche i congiunti.

Per richiedere il proprio biglietto, gli abbonati potranno mandare una mail entro le 12 di venerdì 16 ottobre a direzione@agilvolley.com, con i propri dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita, numero di telefono) e il riferimento al proprio abbonamento. Nessun altro sistema di contatto (social, telefono o altri indirizzi mail) sarà ritenuto valido ai fini dell'operazione.

I 100 abbonati selezionati, riceveranno conferma via mail con le indicazioni per l'accesso al palasport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento