menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio

Foto di archivio

Igor Volley: ritorno al successo, 3-0 interno contro Monza

Dopo un primo set contratto, la Igor è cresciuta costantemente nel corso del match. Un successo che vale anche il momentaneo aggancio al secondo posto in classifica

Ritorno al successo per la Igor Volley di Marco Fenoglio, che supera 3-0 al Pala Igor la Saugella Monza e conquista tre punti pesanti, interrompendo anche la serie di tre sconfitte consecutive maturate negli ultimi turni.

Successo che vale anche il momentaneo aggancio al secondo posto in classifica, pari merito con Casalmaggiore che deve ancora recuperare il match con Firenze. Dopo un primo set contratto, la Igor è cresciuta costantemente nel corso del match, grazie all’ottimo apporto offerto in regia da Laura Dijkema e alle grandi difese di Stefania Sansonna (premiata con merito Mvp Comoli Ferrari del match) e all’ottimo rendimento offensivo di tutta la squadra (di Piccinini il "picco" con il 59% finale).

Fenoglio parte con Barun Susnjar opposta a Cambi, Chirichella e Bonifacio al centro, Piccinini e Plak in banda e Sansonna libero; Delmati risponde con Tomsia opposta e Dall’Igna in regia, Aelbrecht e Candi al centro, Eckerman e Begic in banda e Arcangeli libero.

Meglio Monza in avvio, con Begic che mura Barun Susnjar (0-2) e Candi (ace, 2-4) mentre Barun Susnjar e Plak recuperano e la fast di Chirichella regala l’inerzia alle azzurre nel testa a testa sul 9-8. Begic a segno in parallela (10-11), Bonifacio in primo tempo tiene le distanze e un gran colpo di Piccinini in parallela vale il 15-15 ma poco dopo Monza trova un break importante con Eckerman (16-19) che costringe al timeout Fenoglio; al ritorno in campo in regia c’è Dijkema e l’olandese si affida a Chirichella (fast, 17-19) e Plak (maniout, 20-21) per ridurre il gap e poi serve a Bonifacio il primo tempo del 22-21. Il nastro manda a terra l’ace di Plak (24-22) e dopo il timeout di Delmati, un diagonale di Barun Susnjar chiude 25-22.

Monza scappa subito 1-4, Barun Susnjar e Piccinini (6-6) recuperano e due punti di Plak (muro su Candi e Parallela incontenibile) alternati a due di Chirichella, entrambe in fast, valgono il 10-6. Delmati ferma il gioco, non si ferma la Igor che prosegue a macinare punti con Piccinini (16-10) e Chirichella, che mura Nicoletti, subentrata a Tomsia (18-13). Barun Susnjar pesca l’ace del 21-14, Chirichella avvicina il traguardo in pipe (22-15) e poco dopo chiude Barun Susnjar in diagonale, per il 25-19.

Monza riparte con la diagonale Nicoletti (opposto) - Balboni (regista), Novara riparte forte con Bonifacio (primo tempo, 4-3) e Chirichella (7-3) e un bolide di Plak in pipe per il 9-5. Delmati inserisce Segura in banda, Chirichella continua a martellare (14-9, poi 16-11 in fast) mentre la reazione ospite si concretizza sul turno in battuta di Nicoletti (18-15). Plak riprende la marcia (19-15) e con due attacchi consecutivi (22-17) chiude in anticipo il match concretizzando al meglio tre difese spettacolari di Sansonna; Piccinini trova il match ball in maniout (24-19), l’errore di Candi (25-19) chiude la contesa e sancisce il 3-0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento