menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Igor vittoriosa per 3-1 nel match valido per l'undicesima giornata di andata di serie A1

Igor vittoriosa per 3-1 nel match valido per l'undicesima giornata di andata di serie A1

Igor, ritorno al successo con Perugia

Azzurre a trascinate dai 36 punti in due di Megan Courtney (16) ed Elitsa Vasileva (20)

Ritorno al successo per la Igor Volley di Massimo Barbolini, vittoriosa per 3-1 contro Perugia nel match valido per l'undicesima giornata di andata di serie A1. Azzurre a trascinate dai 36 punti in due di Megan Courtney (16) ed Elitsa Vasileva (20), rispettivamente MVP Verzolla e Premio zanzara Exe Office del match.

Igor ancora senza Veljkovic (al suo posto la baby Orlandi) e in campo con Mlakar opposta a Hancock, Chirichella e Arrighetti centrali, Courtney e Vasileva schiacciatrici e Sansonna libero; Perugia con Demichelis in regia e Rosamaria in diagonale, Casillo e Menghi al centro, Regiane e Lazic in banda e Cecchetto libero.

Novara parte bene (4-2) con Vasileva in evidenza in difesa, Rosamaria ricuce lo strappo sul 6-6 e le azzurre ricostruiscono il vantaggio con il maniout di Courtney (9-7), prolungando poi il break fno al 12-7 con il muro di Arrighetti. Perugia fatica a reagire, le azzurre scappano 18-8 con Courtney e poco dopo, sul turno in battuta di Mlakar (ace, 23-11), ipotecano il set. Chiude ancora Courtney, in pipe, sul 25-13.

Tra le ospiti ci sono Raskie e Mio Bertolo in sestetto, Novara va subito avanti con Vasileva (5-2) ma Lazic prima ricuce lo strappo murando Chirichella e poi fa break con l’ace dell’8-10. Courtney colpisce l’astina (9-13), Rosamaria si fa notare anche a muro (9-15) mentre Barbolini  inserisce Di Iuilio per Mlakar. Le azzurre rientrano 17-19 con Courtney ma dopo il timeout di Bovari le umbre riprendono la marcia andando 20-24 con due punti in fila di Menghi: primo tempo a segno e muro vincente. Chiude un attacco di seconda di Raskie, 20-25.

Novara riparte con Brakocevic titolare e Vasileva che firma subito il break (3-1) mentre Courtney concretizza una sua gran difesa, inchiodando l’attacco del 7-4. Brakocevic allunga in parallela (10-5), Arrighetti va a segno a muro (13-5) ma l’ace di Lazic (13-8) e due muri sull’opposto azzurro riportano sotto le umbre sul 13-10. Perugia rimonta fino al 15-13, poi Brakocevic trova il nuovo break a muro su Angeloni (18-13) e Chirichella replica “stoppando” Lazic per il 22-14. Vasileva conquista il set ball (24-15) e Chirichella in fast fa 25-17.

Vasileva alza il ritmo (3-0), Hancock di seconda fa 6-1 e Courtney ipoteca già il parziale decisivo con la parallela vincente dell’11-4. Bovari rivoluziona il sestetto, Arrighetti vince due contrasti a rete in successione (15-7) ed è ancora Courtney ad ampliare il gap firmando il 20-12 a muro e poi il 22-15 in maniout. Chiude poco dopo Brakocevic, con un gran muro su Pascucci: 25-19.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, fino a quando il Piemonte sarà in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento