Igor Volley: azzurre vittoriose in tre set in Ucraina

Le ragazze di Massimo Barbolini domano in tre set le padrone di casa del Khimik Yuzhny, ottenendo la quarta vittoria in cinque match disputati

Tre punti importanti per la corsa al primato nella Pool C della Champions League

Vittoria piena per la Igor Volley di Massimo Barbolini, che in Ucraina conquista tre punti importanti per la corsa al primato nella Pool C della Champions League 2020. Le azzurre, ben orchestrate dalla Mvp del match Micha Hancock (10 punti e 6 ace per lei a referto) domano in tre set le padrone di casa del Khimik Yuzhny, ottenendo la quarta vittoria in cinque match disputati.

Ucraine in campo con Kyrychenko opposta a Skrypak, Frolova e Brown centrali, Boyko e Khober schiacciatrici e Niemtseva libero; azzurre che perdono all’ultimo minuto Courtney (problemino alla schiena per lei) e che partono con Hancock in regia e Brakocevic in diagonale, Chirichella e Veljkovic al centro, Di Iulio e Vasileva in banda e Sansonna libero.

L’avvio punto a punto (5-4, fast di Brown) è "rotto" dal break in battuta di Vasileva, che porta le azzurre fino al 5-9 (punto a rete di Hancock) nonostante il timeout ucraino. La stessa bulgara firma il 7-12 in pipe, mentre dal centro (9-14, primo tempo di Veljkovic e 11-17, fast di Chirichella) arrivano i punti che ipotecano il set. Di Iulio avvicina il traguardo (11-19), Hancock va a segno in attacco e in battuta (13-24) e ancora Di Iulio chiude il parziale in parallela sul 14-25.

Avvio testa a testa anche nel secondo set, con Vasileva che mette la freccia sul 4-5 e poi firma il break del 5-7 in diagonale; Di Iulio, due volte, e Veljkovic (6-11) allungano, un doppio ace di Hancock vale il 7-16 mentre Sansonna si esalta in difesa e propizia il 9-17 di Brakocevic in parallela. Boyko prova a rientrare (11-17, maniout), Vasileva scappa di nuovo (11-20, poi 11-22 con muro su Kyrychenko) e il tocco di Chirichella vale il 12-24: è ancora Vasileva, al terzo tentativo, a chiudere il set in diagonale sul 14-25.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hancock accelera subito (due ace, 0-3), Vasileva e Chirichella firmano il 2-7, con la centrale che chiude in primo tempo uno scambio infinito. Ancora il capitano azzurro a segno per il 3-10 e a metà parziale arriva un altro ace di Hancock per l’8-16 Igor, mentre Yuzhny fatica a reagire, tanto che il primo tempo di Veljkovic vale il 9-20. Novara ad alto ritmo nonostante il cambio della diagonale principale (dentro Morello e Mlakar) e dall’11-23 firmato da Chirichella si arriva rapidamente a fine parziale con un errore in battuta e un fallo a rete delle ucraine, per il 12-25 che chiude il match.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

  • Elezioni comunali a Stresa, eletto il nuovo sindaco: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento