menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Igor Volley

Igor Volley

La Igor Volley inizia al meglio il girone di ritorno: battuta Chieri

Vittoria pesantissima per la formazione di Lavarini

Girone di ritorno iniziato al meglio. Sono tre punti per la Igor Volley nel match casalingo contro Chieri: vittoria 3-0.

Dopo aver vinto un primo parziale abbastanza lineare, per quanto combattuto, nel secondo le azzurre hanno compiuto una rimonta da urlo, da 8-15 a 26-24, trascinati dall’ottimo ingresso di Ilaria Battistoni in regia. Per lei, protagonista anche nel terzo parziale, il meritato premio di MVP del match.

La partita

Novara in campo con Hancock in regia e Smarzek in diagonale, Bonifacio e Chirichella al centro, Bosetti e Herbots in banda e Sansonna libero; Chieri con Grobelna opposta a Bosio, Mazzaro e Zambelli centrali, Frantti e Perinelli schiacciatrici e De Bortoli libero.

Il turno in battuta di Bosetti manda subito le azzurre sul 4-1, dopo il timeout ospite le azzurre tengono il ritmo e vanno 10-5 con la pipe di Herbots. Bregoli ferma ancora il gioco sul 12-6 e Frantti guida la rimonta (13-10) che si concretizza poco dopo con un muro di Mazzaro su Smarzek (18-18); Novara reagisce con Bonifacio a muro (20-18), Bosetti nel momento più delicato trova un mani-fuori strepitoso (22-20) e la diagonale di Herbots vale il set ball. Chiude un muro di Smarzek su Frantti, 25-22.

Chieri accelera (1-4), Lavarini ferma il gioco ma le ospiti allungano 2-8 con l’ace di Bosio mentre Lavarini si gioca la carta Daalderop che va subito a segno due volte (5-10) prima del nuovo break ospite che vale l’8-15. Dentro Battistoni in regia e Novara torna sotto 11-15 (Daalderop) costringendo al timeout Chieri, poi due punti in fila di Chirichella avvicinano le azzurre alle ospiti sul 14-16 mentre Sansonna si esalta in difesa. Chieri fatica in fase di cambio palla, Bosetti impatta a quota 18-18 ma il punto a punto successivo è rotto sul 21-23 da un muro di Mazzaro con Lavarini che ferma il gioco; Daalderop in diagonale ricuce lo strappo (23-23), Bregoli chiama itmeout ma Grobelna invade dopo due gran difese di Novara e c’è il sorpasso azzurro (24-23). Perinelli annulla il set ball ma al secondo tentativo spara out l’attacco che vale il 26-24 per la Igor.

Lavarini conferma il sestetto, Chieri ci prova (2-4) ma Daalderop trova l’ace del sorpasso sul 6-5 mentre Bregoli avvicenda le registe inserendo Mayer. Smarzek trova il primo break (11-9), tre errori azzurri in fila valgono il contro sorpasso (11-12) mentre Lavarini reinserisce Herbots che firma l’allungo decisivo con il maniout del 16-13 e la successiva diagonale vincente (17-13). Chieri rientra a muro (19-17, Zambelli) ma Novara non si ferma più: Smarzek concretizza in maniout una gran difesa di Hancock (22-18), Populini entra e trova l’ace (24-19) del match point, poi un errore di Bosio chiude i conti sul 25-21.

Ilaria Battistoni (palleggiatrice Igor Gorgonzola Novara): “Sono molto contenta, sia per la vittoria sia per essere riuscita a dare il mio contributo in un momento complicato. Nel secondo set stavamo commettendo qualche errore di troppo, ho cercato di portare tranquillità e appena abbiamo ridotto gli errori e abbiamo alzato il ritmo siamo riuscite a compiere una bella rimonta. Il premio di MVP? Sono orgogliosa ma condividerò il gorgonzola con le mie compagne, ce lo meritiamo tutte”.

Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile e Chieri è venuta a confermare a Novara quanto di buono fatto fin qui. Per questo valuto che sia stata una vittoria importante e che la squadra abbia fatto bene, trovando miglior continuità delle avversarie nella fase di cambio palla. Ci siamo inceppate un po’ solo nella prima parte del secondo set, ma sistemate le cose siamo venute fuori bene e la rimonta ha premiato il nostro sforzo”.  

Igor Gorgonzola Novara – Reale Mutua Fenera Chieri: 3-0 (25-22, 26-24, 25-21)

Igor Gorgonzola Novara: Populini 1, Herbots 10, Zanette ne, Battistoni, Bosetti 12, Chirichella 6, Sansonna (L), Hancock 2, Bonifacio 7, Tajè ne, Washington ne, Smarzek 9, Daalderop 7. All. Lavarini.

Reale Mutua Chieri: Alhassan ne, Fini ne, Perinelli 8, Bosio 1, Frantti 15, Mayer, Gibertini (L) ne, Grobelna 9, Villani 1, De Bortoli (L), Laak, Mazzaro 12, Zambelli 6, Meijers ne. All. Bregoli.

MVP Ilaria Battistoni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quando il Piemonte tornerà in zona gialla?

Attualità

Approvato il nuovo decreto "Riaperture": le nuove regole fino al 31 luglio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Coronavirus: il vaccino si prenota anche dai carabinieri

  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento