Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Volley, la Igor in Final Four di Coppa Italia

In semifinale le azzurre sfideranno Chieri, che ha superato a sua volta in tre set Trento

Vittoria in tre set per la Igor Volley di Stefano Lavarini, che conquista il pass per la Final Four di Coppa Italia di Rimini, in programma nel week end. In semifinale le azzurre sfideranno Chieri, che ha superato a sua volta in tre set Trento. Tra Conegliano e Monza, invece, l’altra semifinale.

Novara in campo con il sestetto "tipo", con Smarzek opposta a Hancock, Chirichella e Washington al centro, Herbots e Bosetti in banda e Sansonna libero; Firenze con Cambi in regia ed Enweonwu in diagonale, Ogoms e Alberti centrali, Van Gestel e Guerra schiacciatrici e Panetoni libero.

Firenze parte subito forte, con tre muri di Alberti (0-5) mentre Lavarini sfrutta subito il primo timeout; Novara ingrana poco alla volta e sul turno in battuta di Hancock (ace, 8-12) rientra in partita, accorciando poi 13-16 con la pipe di Herbots che chiude uno scambio infinito. Bosetti alza il ritmo in battuta e dopo aver propiziato il maniout di Herbots (18-19) trova l’ace del pareggio, Enweonwu in parallela scappa di nuovo (19-21) mentre tra le azzurre c’è spazio per Zanette. Washington impatta in fast (23-23), Novara annulla due set ball e poi sorpassa con Chirichella (26-25) che risolve anche uno scambio spettacolare firmando a muro il 28-27. Al quinto tentativo le azzurre chiudono: attacco sull’astina di Enweonwu e 31-29 Igor.

Novara alza subito il ritmo e va 5-3 con il muro di Herbots: la belga va al servizio sul 7-5 e con due ace propizia la fuga azzurra, con il timeout di Mencarelli sull’11-5. La pausa non spezza il ritmo alle azzurre, che “doppiano” le avversarie con Smarzek (14-7) e prolungano la fuga fino al 16-7 con il muro di Bosetti; non ci sono ulteriori sorprese, con Herbots che fa 23-14 e poi 24-15 in maniout e Bosetti che chiude il parziale con l’attacco del 25-16.

L’ultimo lampo di Firenze è a opera di Ogoms (3-5), poi Novara sorpassa con Washington che chiude in fast uno scambio infinito (7-6) con Chirichella a muro e Smarzek in diagonale che allungano sul 13-10. Washington concretizza in fast una magia di Hancock (14-11), con la regista americana che poi scava il solco in battuta, firmando l’ace del 18-14 e propiziando la parallela di Bosetti per il 21-14. Firenze ci prova e rientra fino al 22-20 a muro, poi Herbots accelera e chiude 25-21 in parallela, mandando le azzurre a Rimini.

"Siamo molto felici - ha commentato il capitano azzurro Cristina Chirichella - la vittoria di oggi ci permette di andare a Rimini a giocarci un trofeo importante come la Coppa Italia. Firenze è partita forte e ci ha messe in difficoltà, poi siamo state brave a venirne fuori bene, giocando a buon ritmo e chiudendo senza permettere alle nostre avversarie di rientrare in partita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, la Igor in Final Four di Coppa Italia

NovaraToday è in caricamento