Igor Volley, la slovena Iza Mlakar affiancherà Jovana Brakocevic Canzian

Ventitre anni, pilastro della propria nazionale e alla sua prima esperienza in un campionato straniero

Arriva dalla Slovenia l'opposto chiamato ad affiancare Jovana Brakocevic Canzian in maglia azzurra: si tratta della 23enne (è nata il 14 novembre 1995) Iza Mlakar, pilastro della propria nazionale e alla sua prima esperienza in un campionato straniero.

Mancina, 184 cm di esplosività, l'atleta slovena è stata premiata quale miglior opposto ai Mondiali Under 23 del 2017 in cui ha guidato la propria nazionale a uno storico argento. Dopo gli esordi con l'Ok Prevalje (campionessa nazionale prejuniores e Mvp del torneo), è passata al Branik Maribor con cui ha vinto nel tempo 4 coppe di Slovenia, 5 Scudetti e 2 Mevza Cup (Middle European League), partecipando ai turni preliminari della Champions League e delle altre coppe europee. Dal 2011, quando aveva solo 16 anni, è parte integrante del roster della nazionale seniores del suo paese. Parallelamente alla carriera sportiva, Iza porta avanti anche quella universitaria: è iscritta alla facoltà di Medicina e le mancano 2 anni accademici al conseguimento della laurea.

Iza Mlakar è quindi l'undicesima atleta ingaggiata dal club azzurro per la stagione 2019-2020. "Siamo contenti dell'ingaggio di Iza - spiega il d.g. Enrico Marchioni - perché siamo convinti delle potenzialità della ragazza e dell'apporto che potrà dare alla squadra. Avrà la fortuna di lavorare con compagne importanti, di altissimo livello, da cui potrà apprendere quotidianamente, e sono convinto che saprà dare il proprio contributo alla causa ogni qualvolta sarà chiamata in causa".

"Sono emozionata e determinata per questa mia avventura - sono le prime parole della neo-azzurra - e non vedo l’ora di iniziare. Il campionato italiano ha un livello altissimo e avrò la fortuna di giocare con le più forti atlete in circolazione in un club, come Novara, che ringrazio per la fiducia. Sono orgogliosa di entrare a far parte della squadra campione d’Europa e di trovare alcune atlete, come Valentina Arrighetti per citarne una, che ho sempre ammirato. Lavorerò con un grande staff e per me sarà una stagione importante, per mettermi alla prova e per lavorare sodo con l’obiettivo di aumentare il più possibile il mio livello di gioco".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ultimo pensiero di Iza Mlakar è per i suoi nuovi tifosi: "Arriverò a Novara dopo l’Europeo che disputerò con la mia nazionale, sono convinta che vivremo una grande stagione e sono entusiasta all’idea di entrare a far parte di questa “famiglia” sportiva stupenda. Ci vediamo presto, non vedo l’ora!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Novara, si sente male e muore nel parcheggio del centro commerciale di Veveri

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Coronavirus, casi positivi all'Ipsia Bellini: scuola chiusa per due settimane

  • Novara, è morta a 69 anni la pediatra Giuseppina Luoni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento