Igor Volley: buona la prima per le ragazze della B1, dalla rimonta nel primo set alla vittoria

Inizia bene il campionato per la formazione di Matteo Ingratta: la serie B1 batte 3-0 Capo D'Orso Palau Ot

Le ragazze della B1

Una partenza diesel nel primo set e poi un crescendo di intensità con vittoria netta. Inizia bene il campionato per la formazione di Matteo Ingratta: la serie B1 batte 3-0(28-26; 25-21; 25-19) Capo D’Orso Palau Ot.

La Igor Volley è in campo con Mukaj e Frigerio al centro, Bolzonetti e Orlandi schiacciatrici, Mennecozzi in regia, Badalamenti opposto e Sonzini libero. L’avvio è casalingo con Orlandi (2-0), ma le avversarie provano a mettere subito sprint (4-8). Badalamenti e Bolzonetti ricuciono (7-9), poi Capo D’Orso spinge ancora (8-11). Le Igorine diventano fallose, prima sul 12-16, poi sul 13-18 e Ingratta chiama time out- Al rientro inizia la grande rimonta: un mini parziale di 5-0 consegna alle Igorine la parità (18-18 e time out avversario). Da qui è una pura battaglia, sul 21-20 Costantini dentro per Frigerio, Badalamenti scappa sul 23-21, Capo D’Orso ricuce e Costantini conquista il primo set ball (24-23), fino al 26-26, poi doppio break casalingo e conquista del primo parziale (28-26).

Il confronto punto a punto continua anche nel secondo set (4-4) con Costantini che poi fa ace per il 7-5 e poi Bolzonetti per il 10-7. Le Igorine fanno voce grossa anche in difesa e tengono le distanze (14-10), le avversarie provano a stare agganciate sfruttando anche qualche errore casalingo (14-12). Anche il muro di casa fa il suo effetto (16-12), Bolzonetti scappa sul 19-14 e Badalamenti sul 21-17. Time out per la formazione sarda, ma la musica non cambia, le ragazze di Ingratta tengono le distanze e vincono 25-21.

Carichissime partono bene le Igorine nell’ultima frazione con Guidarini a richiamare subito le sue (5-2). Le ragazze di Ingratta lasciano cadere davvero poco, Bolzonetti in diagonale firma il 6-3, poi è spinta di orgoglio delle avversarie che impattano sul 6-6, ma arriva subito un mini parziale di 5-0 con anche due ace di Mennecozzi che riconsegna il vantaggio alle azzurre (11-6). CapoD’Orso tenta ancora di rimanere agganciata, ma Costantini non lascia passare (14-9), il muro è efficace e le Igorine si caricano ancora di più (16-13). L’ultimo avvicinamento è 17-15, il finale è un crescendo per le ragazze di casa, che gestiscono molto bene il vantaggio (25-19).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente a Oleggio: auto precipita dalla statale

  • Novara, in arrivo un supermercato: in corso della Vittoria aprirà Lidl

  • Novara, in corso della Vittoria apre un nuovo supermercato vicino a Esselunga

  • Novara, scoperto un meccanico abusivo a Sant'Agabio

  • Novara, a Sant'Agabio nascerà un nuovo polo logistico con 400 posti di lavoro

  • Camion perde il carico sull'A26, auto bloccate con le gomme a terra e autostrada chiusa

Torna su
NovaraToday è in caricamento