La Igor Volley torna alla vittoria: battuta Firenze dopo cinque set

Percorso un po' in salita per le Igorine che hanno conquistato in rimonta il tie break

Vittoria (foto Ufficio stampa Igor Volley)

Un po' in salita ma due punti preziosi. La Igor Volley batte Il Bisonte Firenze al tie break, con il quinto set conquistato proprio in rimonta. Tra le azzurre, orfane di Sansonna e di Chirichella (per lei un problema muscolare al polpaccio sinistro), grande prestazione di Caterina Bosetti (23 punti), top scorer e Mvp del match.  

Igor in campo con Smarzek opposta a Hancock, Washington e Bonifacio centrali, Herbots e Bosetti schiacciatrici e Napodano libero; Firenze con Hashimoto in regia Nwakalor in diagonale, Belien e Kone al centro, Guerra e Van Gestel in banda e Venturi libero.    Parte forte Novara, con Herbots che fa 4-1 a muro e poi 6-2 in attacco mentre Firenze si affida a Nwakalor (7-4, ace) prima del nuovo break azzurro che vale l’11-4 con Hancock a segno a muro. Novara tiene alto il ritmo fino al 15-8, Nwakalor (15-10) e Guerra (18-15) sfruttano qualche pasticcio delle azzurre mentre Van Gestel in battuta propizia la rimonta con l’ace del 18-17. Lavarini cambia diagonale, Novara mantiene inerzia favorevole fino al 21-20 (Bosetti), poi Firenze sorpassa e, complici gli errori azzurri, chiude 24-26 con il maniout di Guerra.

Novara reagisce subito con le centrali: Bonifacio fa 3-1 in primo tempo mentre Washington sigla il 7-4 in fast; le azzurre accelerano con Smarzek e sul 12-8 Mencarelli ferma il gioco mentre Nwakalor rimane in scia sul 16-12. Lavarini lancia Daalderop, la solita Bosetti firma il 19-15 in diagonale e si ripete poco dopo, in un momento delicato, firmando il 21-18; Firenze lotta ma Novara scappa 23-19 (invasione ospite a rete) e chide con Daalderop sul 25-20.

Le azzurre ripartono con Daalderop in sestetto, Smarzek firma il primo allungo sul 7-3 mentre Hancock a muro tramuta in oro (10-5) una grandissima difesa di Bosetti. L’americana trova anche l’ace del 12-6, mentre le ospiti inseriscono Enweonwu in sestetto ma è Novara a fare l’andatura con l’ace di Daalderop per il 18-12. Due battute vincenti di Hancock valgono il 22-14 e il break prosegue fino al muro decisivo di Bosetti (25-14) che vale il 2-1.

Ospiti con Enweonwu opposto, Bosetti trova l’ace del 3-2 ma sul turno in battuta di Van Gestel le ospiti fanno il vuoto (4-7, ace) con Lavarini che poco dopo è costretto al timeout sul 5-10. Novara fatica, Enweonwu accelera (6-12) e nonostante la reazione di Bosetti (8-13) le ospiti scappano addirittura 9-17 mentre Lavarini ferma ancora il gioco. Dentro Zanette, Novara ci prova (14-19, muro di Hancock) e rientra fino al 21-23 ma non c’è più margine: al secondo tentativo, un servizio in rete di Populini, vale il 2-2 (22-25).

Si riparte con Zanette in campo, Washington fa 2-1 ma Guerra e il solito servizio di Van Gestel rilanciano le ospiti sul 3-7 che diventa il 4-8 al cambio campo. Dentro Smarzek ma è il turno in battuta di Hancock a “girare” completamente set e partita: la regista americana trascina le sue al 10-8 con Bosetti in grande spolvero. Herbots va a segno due volte in successione (13-9) e avvicina il traguardo, Firenze rimonta fino al 14-13 ma un errore in battuta chiude il match sul 15-13.

Igor Gorgonzola Novara – Il Bisonte Firenze 3-2 (24-26, 25-20, 25-14, 22-25, 15-13)

Igor Gorgonzola Novara: Populini, Herbots 16, Napodano (L), Zanette 1, Battistoni, Bosetti 23, Chirichella (L) ne, Hancock 9, Bonifacio 9, Washington 8, Smarzek 11, Costantini ne, Daalderop 4. All. Lavarini 

Il Bisonte Firenze: Enweonwu 3, Lazic ne, Ciotoli ne, Van Gestel 12, Panetoni, Hashimoto 2, Belien 17, Guerra 13, Neri ne, Kone 9, Nwakalor 16, Venturi (L). All. Mencarelli.

Mvp Caterina Bosetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

Torna su
NovaraToday è in caricamento