Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Il centro Judo Novara ha ripreso le attività: "Un segnale di normalità"

Da martedì 7 sono tornati tutti in palestra

Il Centro Judo Novara ha da qualche giorno riaperto le porte del proprio Dojo e quasi tutti gli atleti hanno risposto “presente” alla chiamata, oltre alla grande adesione da parte di nuovi soci. “Dopo tante paure e perplessità - ha spiegato il tecnico Flavio Vestali - e rispettando scrupolosamente le linee guida della Fijlkam e delle varie istituzioni, il consiglio direttivo ha deciso di ripartire con gli allenamenti formulando un adeguato protocollo societario”.

Martedì 7 settembre, alle 17, anche i più piccoli hanno potuto finalmente risalire sul tatami con il corso del Baby Judo (3 ai 6 anni) e a seguire, alle 18, anche il gruppo dei giovani dai 7 agli 11 anni. Tutte le lezioni si svolgeranno nella sede in via A. da Giussano che è stata riorganizzata rispettando tutte le procedure di sicurezza. 

“La fascia agonistica - ha continuato Vestali – ha ripreso le lezioni subito dopo ferragosto iniziando all’aperto la propria preparazione atletica, passando successivamente con gli allenamenti quotidiani la sera. La ripresa dopo un periodo come quello appena vissuto, era essenziale soprattutto per tutti i bambini e ragazzi per dare sfogo a quel senso di libertà che solo tramite lo sport si riesce a esprimere. Inoltre, come prima società novarese (da ranking list federale) era doveroso dare un buon segnale di ripartenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro Judo Novara ha ripreso le attività: "Un segnale di normalità"

NovaraToday è in caricamento