rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Sport

Lecce-Novara 1-1 | Gol di Meggiorini annullato, Rigoni in rete su rigore

Il Novara ci regala un buon primo tempo a discapito di una ripresa sofferta e non all'altezza delle aspettative

Per la prima volta nella storia il Novara fa punti a Lecce, nei cinque precedenti assoluti ne era sempre uscito sconfitto, anche pesantemente. Il primo tempo è stato ricco di spunti: dalla fantastica rovesciata di Meggiorini annullata ingiustamente per fuorigioco al rigore procurato e calciato da Rigoni che ha riportato il risultato in parità. Minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione in Toscana e Liguria e per la morte del designatore arbitrale Camparano e poi via!


IL MATCHGrande inizio di partita per i ragazzi di Tesser che imprimono subito il loro bel gioco al Lecce. Al 12’ Rigoni in girata mette fuori una buona palla. Invece al quarto d’ora pregevole parabola di Oliveira su punizione che finisce sopra la traversa e subito dopo lancio di Cuadrado che mette in pericolo la porta azzurra. Al 19’ bella azione corale degli Azzurri, però Mazzarani al volo non riesce a chiudere. Ci prova poi l’ex di turno Jeda con un cross alto per Meggiorini, ma anche questa volta niente di fatto. Al 26’ i pugliesi di Di Francesco chiedono un penalty per fallo di mani di Morganella, ma Romeo lascia proseguire. Alla mezz’ora si sblocca il risultato con la rete su colpo di testa dell’ex milanista Strasser. Il Novara reagisce subito con un’altra testata di Mazzarani  respinta da Tomovic forse con la mano. Al 40’ Meggiorini fa un euro gol in rovesciata, ma viene annullato per  un inesistente fuorigioco. Poco minuti dopo Rigoni viene atterrato in area da Mesbah, calciatore ammonito e rigore per gli Azzurri, trasformato dallo stesso centrocampista.
La ripresa inizia subito con sofferenza in attacco per i giocatori azzurri. Al 50’ interessante soluzione personale di Meggiorini che però guadagna solo un angolo. Con il calo fisico del Novara comincia l’assedio del Lecce. Al 54’ Strasser rischia di far doppietta, ma Fontana scaccia il pericolo. Nelle file degli ospiti entra Dellafiore che si mette a fare il centrale al posto di Paci in un ruolo a lui non abituale. Il modulo cambia in un 4-4-1-1 con Mazzarani che si sposta più avanti. Al 71’ splendido doppio passo e poi tiro di Muriel che provvidenzialmente Fontana mette in angolo. Nell’ultimo minuto da segnalare il salvataggio in fallo laterale di Centurioni per una pericolosa giocata di Bertolacci. Nonostante i continui problemi in difesa ed i tanti palloni sprecati in fase di ripartenza il Novara riesce a tenere il risultato.
Oggi era importante rimanere attaccati al gruppo e gli Azzurri di mister Tesser ci sono riusciti. Il pensiero fisso è la salvezza e lo sguardo è già rivolto agli importanti scontri in calendario prima della pausa invernale.

 

 


    LE PAGELLE

 

 
LA SVOLTA – Succede tutto nel primo tempo. Il Novara porta a casa un prezioso punto frutto del rigore trasformato da Rigoni in risposta al vantaggio salentino firmato Strasser pochi minuti prima.


TABELLINO LECCE-NOVARA 1-1

Lecce (4-4-1-1): Benassi, Oddo, Carrozzieri, Esposito (15’ Tamovic), Mesbah, Giandonato (74’ Pasquato), Strasser, Cuadrato, Bertolacci, Olivera, Convia (56’ Muriel). A disp.: Gabrieli, Grossmüller, Giacomazzi, Piatti. All.: Di Francesco


Novara (4-3-1-2): Fontana, Morganella, Paci (66’ Dellafiore), Centurioni, Gemiti, Marianini, Porcari, Rigoni, Mazzarani (79’ Giorgi), Jeda, Meggiorini (69’ Radovanovic). A disp.:  Coser, Garcia, Granoche, Morimoto. All.: Tesser

Arbitro: Romeo di Verona

Marcatori: 31’ Strasser (L),44’ Rigoni (N)

Ammoniti:  13’ Marianini (N), 33’ Carrozzieri (L), 43’ Mesbah (L), 70’ Giandonato (L), 91’ Oddo (L)

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce-Novara 1-1 | Gol di Meggiorini annullato, Rigoni in rete su rigore

NovaraToday è in caricamento