Grandi risultati per la Libertas nella quarta tappa del Gran Prix Regionale

Le medaglie

“Esordienti” B della Libertas Nuoto Novara scatenati nella quarta tappa del Gran Prix Regionale a loro dedicato, svoltosi a Varese lo scorso 24 marzo.

Due volte sul podio Pietro Colombo, primo sui 200 misti e secondo nei 100 dorso.

Piazze d'onore con secondo posto anche per la staffetta 4x50 stile libero femminile composta da Alessandra Sacchi, Stella Manfrin, Rebecca Gramuglia e Valentina Franzè e per la 4x50 misti maschile del quartetto Pietro Colombo-Matteo Federico Ignat-Niccolò Serina-Jacopo Franzone.

Terzo gradino del podio infine per Luca Ceraolo nei 100 rana, Jacopo Franzone nei 100 sl, Nicolò Serina nei 200 misti, per la staffetta “rosa” 4x50 misti composta da Fabiola Tomeo, Sofia Crida, Valentina Franzè e Rebecca Gramuglia.

Diversi anche i piazzamenti in top ten.  Franzè è arrivata quarta nei 100 sl e sesta nei 100 rana. Quinta piazza per Stella Manfrin nei 100 sl. Franzone è arrivato anche sesto nei 200 misti. A sua volta sesta Gramuglia nei 50 farfalla e Matteo Federico Ignat nei 100 sl. Quest'ultimo ha realizzato l'ottavo tempo anche nei 200 misti. Per Alessandra Sacchi settimo posto nei 100 rana ed ottavo nei 100 sl.

A Torino hanno nuotato, per la  Libertas, anche Diego Bosi, Mohamed Alì Boukhalfa e Francesco Romano Sambuchi.

Potrebbe interessarti

  • Come pulire il box doccia

  • La ciliegia: il frutto benefico per salute e bellezza

  • SOS Matrimonio: come vestirsi e cosa non indossare

  • I farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

I più letti della settimana

  • Incidente a Novara, perdono il controllo dell'auto e finiscono nella risaia

  • Novara, cede una grata in cortile: bimbo di cinque anni cade nel vuoto

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 15 e 16 giugno

  • Incidente a Prato Sesia, schianto fra auto e moto: ferito il centauro

  • Lite in strada a Novara: 23enne colpisce coetaneo alla testa con una catena, arrestato

  • Esselunga assume, posizioni aperte anche nel novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento