Sport

Libertas Nuoto Novara, Giorgia Crepaldi medaglia d'oro ai Campionati Italiani Estivi

La società ha portato a casa ben 5 podi tricolori

Clamoroso exploit della Libertas Nuoto Novara ai Campionati Italiani Estivi di categoria, svoltisi di recente a Roma, nella vasca del Foro Italico.

La società del presidente Renzo Bellomi  ha portato a casa ben 5 podi tricolori: un oro, un argento e tre bronzi con tre diversi tesserati. Si tratta dei migliori risultati che la Libertas Nuoto Novara abbia mai raggiunto nella sua storia agli Italiani Estivi, valsi l'ottavo posto nella classifica femminile ed il nono in quella maschile per società nelle categorie Ragazzi.

In grande spolvero Giorgia Crepaldi, classe 2007. Tra le Ragazze ha trionfato nei 200 rana, si è piazzata seconda nei 100 rana superata solo da un'avversaria in giornata di grazia, ed è giunta terza  nei 400 misti migliorando il record sociale Libertas. Crepaldi ha terminato le sue fatiche con l'ottava piazza nei 200 misti.

Bronzo per Federico Andorno (2007) nei 100 farfalla tra i Ragazzi del primo anno. Terzo anche Andrea Zanellini (2005) tra i Ragazzi 2° e 3° anno sui 1.500 stile libero: Zanellini ha mancato di pochissimo un'altra medaglia negli 800 stile, conclusi al quarto posto, ha terminato quinto i 400 sl ed ottavo i 200 sl. In top ten nazionale Simone Faeti (2005)  nei 50 sl Ragazzi 2° e 3° anno (settimo) e lo Juniores Enrico Oggeri (2003) nono sui 400 misti. Alle finali nazionali di Roma ha preso parte anche Sara Sogno: "Onestamente non sono sorpreso, gli stessi risultati avrebbero potuto arrivare già nel 2020 se non ci fosse stata la pandemia a bloccare l'attività - spiega il tecnico della Libertas Nuoto Novara, Enrico Ferrero - Sono alla Libertas da 21 anni, per trovare esiti simili nell'albo d'oro bisogna risalire al 2007. Dal 2012 è partito un secondo ciclo che ci vede ancora in ascesa. Alcune  conferme della bontà del lavoro svolto insieme alla squadra agonistica e allo staff tecnico composto anche da Claudio Bellomi ed Andrea Centra si erano già avute nel 2019 con il titolo italiano e l'argento agli Italiani Estivi di Zanellini il quale, così come Crepaldi, aveva brillato anche nei mesi scorsi agli Italiani invernali 2021".

Ferrero conclude rimarcando che "alle finali nazionali è sempre molto difficile gareggiare, si trovano avversari forti che lottano con il coltello tra i denti: tuttavia a Roma avremmo potuto ottenere qualcosa in più. Penso al mancato oro di Crepaldi nei 100 rana, gara in cui ha trovato un'avversaria che proprio in quell'occasione ha fatto la prova della vita, e al podio sfiorato di Zanellini negli 800 sl. La bravura degli avversari e un pizzico di sfortuna hanno avuto il loro peso, ma possiamo fare ancora meglio il prossimo anno".

Molto soddisfatto il presidente della Libertas Nuoto Novara, Renzo Bellomi: "A livello di squadra è certamente la stagione migliore in circa 40 anni di dirigenza - sottolinea Bellomi -  In passato avevamo già conquistato ripetutamente vittorie e podi nazionali nel nuoto, ma grazie a singoli atleti come Fioravanti, Denina, Gatti che si ergevano a protagonisti di volta in volta. Ringrazio dunque la squadra e i tecnici per l'ottimo lavoro svolto, oltre che in modo particolare il Comune di Novara e l'assessorato comunale allo Sport per averci messo a disposizione in un periodo molto particolare come quello della pandemia la piscina del Terdoppio dove ci siamo potuti allenare regolarmente e preparare adeguatamente. La stagione  2020/2021  è stata davvero positiva a tutti i livelli: non dimentichiamo la prima storica partecipazione ai Campionati Italiani Assoluti di nuoto sincronizzato a luglio, in cui abbiamo guadagnato la “top ten”: merito delle nostre ondine e delle loro 4 allenatrici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertas Nuoto Novara, Giorgia Crepaldi medaglia d'oro ai Campionati Italiani Estivi

NovaraToday è in caricamento