Sport

Novara, Libertas Novara protagonista nel nuoto sincronizzato ai Nazionali

La squadra ha chiuso al 32esimo posto su 60 partecipanti

Libertas Nuoto Novara, squadra di sincronizzato protagonista ai campionati Italiani di nuoto sincronizzato di categoria che si sono svolti a Savona dall'1 al 4 luglio scorsi.

Le otto portacolori della società presieduta da Renzo Bellomi, Ilaria Cavallini (2006), Asia Ferrari, Camilla Gennusa, Alessia Maffé, Matilde Migliaretti, Marianna Pino, Alessia Uglietti e Giulia Zucca Marmo (2008), pur gareggiando in numero limitato rispetto ad altre società, hanno permesso con i loro piazzamenti di ottenere il 32esimo posto in classifica generale su 60 squadre.

Nella gara di apertura (esercizi obbligatori) con 452 atlete al via, in  evidenza Ilaria Cavallini che si è  posizionata al 72° posto ed Asia Ferrari, 115° assoluta ma 13° tra le atlete del suo anno di nascita (2008), che è il primo utile per poter gareggiare tra le Ragazze. Tra le prime 200 in classifica anche Matilde Migliaretti (172°) e Marianna Pino (182°). Buone le prestazioni di Camilla Gennusa, Alessia Uglietti e Alessia Maffé, quest'ultima al suo primo Campionato Italiano. Ilaria Cavallini ha esordito in campo nazionale nel “solo”, piazzandosi al 27° posto su 50 esercizi in gara.

Camilla Gennusa è a sua volta scesa in acqua nell'esercizio di “solo” per le atlete nate nell'anno 2008: una nuova categoria di gara per consentire a queste “ondine” (che l’anno scorso militavano in quella inferiore) di mettersi in evidenza considerato che  i Campionati Italiani non si erano svolti nel 2020 a causa della pandemia.

Tutte le ragazze novaresi hanno partecipato all'esercizio libero combinato, dove ad alcune l'emozione ha giocato qualche “scherzetto”.

Infine, Ilaria Cavallini e la compagna di squadra Matilde Migliaretti sono scese in vasca nell'esercizio “duo libero” conquistando la 21ª posizione (su 40). Migliaretti ha così terminato un anno un po' sfortunato a causa di vari guai fisici: non ultimo, quello patito alla spalla la scorsa settimana. Nonostante questo, la sua prestazione è stata comunque meritevole: "C'è ancora molto lavoro da fare ma quello di Savona é stato un buon inizio per la nostra società- ha detto l'allenatrice  di nuoto sincronizzato della Libertas Nuoto Novara,  Miriam Galasso - Per la prima volta la Libertas, nella categoria Ragazze, ha partecipato alle finali nazionali con questi numeri in termini di atlete e di esercizi gara".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, Libertas Novara protagonista nel nuoto sincronizzato ai Nazionali

NovaraToday è in caricamento