A Maggiora è tutto pronto per il Campionato Europeo Autocross

Appuntamento questo fine settimana. L'elenco iscritti si presenta, come nella migliore tradizione, molto ricco, e vanta la presenza di oltre centocinquanta piloti provenienti da sedici nazioni europee, dalla Spagna alla Russia

A Maggiora questo weekend (dal 19 al 21 settembre) si torna a respirare aria internazionale: è infatti in programma l'ottava e ultima prova del Campionato Europeo Autocross, valevole per il trofeo Borgo Agnello, messo in palio dalla concessionaria Iveco con sede a Paruzzaro che per la ventottesima volta patrocina l'importante manifestazione.

L'elenco iscritti si presenta, come nella migliore tradizione, molto ricco, e vanta la presenza di oltre centocinquanta piloti provenienti da sedici nazioni europee, dalla Spagna alla Russia.

Nella categoria Touring Autocross, con vetture turismo fino a 2000 cc, i giochi sono apertissimi. Il lituano Paulius Pleskovas su Ford Focus, leader virtuale in graduatoria, secondo il regolamento deve ancora scartare il suo peggior risultato stagionale, favorendo così il suo avversario più prossimo, il ceco Otakar Vyborny su Mitsubishi Colt; risultano invece più lontani gli altri piloti della Repubblica Ceca ancora matematicamente in lotta per il titolo continentale. Tra gli italiani spiccano i nomi di Michele Ottoboni su Skoda Fabia mk1, che lo scorso anno terminò sul podio la gara maggiorese, dell'altoatesino Werner Gurschler su Mitsubishi Lancer, già vincitore del TRX Trofeo Rallycross Maggiora ed autore di una buona prova in stagione sulla pista ungherese di Nyirad, e del romagnolo Natale Casalboni, vincitore del gran premio d'Italia nell'ormai lontano 2003.

Nei buggy 1600 sarà lotta a tre tra i francesi Johnny Feuillade e Florent Tafani ed il tedesco campione in carica René Mandel che, dopo un avvio di stagione incerto, con un periodo di naturale ambientamento sulla nuova vettura, ha risalito la china vincendo le ultime quattro gare consecutive e candidandosi seriamente per una riconferma assoluta. Il solo italiano ad aver raccolto punti nella stagione europea è il veneto Mattia Sordo; accanto a lui la pattuglia tricolore schiererà il campione italiano Albino Frizzo, Michele Giliberti, e Federico Ferrari.

In superbuggy, classe regina dell'autocross, la stagione ha registrato un grande equilibrio ai vertici, con ben sei vincitori diversi nelle sette prove fin qui disputate. L'unico a ripetersi è stato il tedesco Bernd Stubbe, cinque volte campione europeo ed intenzionato a mantenersi al vertice con il preciso obiettivo di diventare il pilota più vincente della storia dell'autocross internazionale. Reduce da una stagione tutt'altro che semplice, complicata da uno spettacolare incidente nella prova di Prerov, Stubbe si trova in testa alla classifica solo da pochi giorni, avendo scavalcato il rivale francese Anacleto proprio dove questi sembrava il favorito, a Saint Igny de Vers la scorsa domenica. Gli appassionati ricordano però come Anacleto, nel 2012, proprio a Maggiora vinse il titolo della buggy1600 con un coraggioso sorpasso all'ultima curva dell'ultimo giro della finale e nutrono la speranza di poter assistere nuovamente ad un duello all'ultimo respiro tra i due. C'è ottimismo anche per i colori dell'Italia dove Alessandro Gallotta è reduce da due ottime prestazioni nelle sue due uscite stagionali, avendo sfiorato anche il podio in Repubblica Ceca a Prerov.

Oltre alla categoria Junior Buggy, dove il ceco Milan Vanek è già matematicamente campione, saranno in gara anche i kart cross con trentasette piloti di sei diverse nazioni, sintomo di come anche questa categoria sia ormai pronta per diventare ufficialmente parte del movimento europeo.

Il programma prevede nel pomeriggio di venerdì le operazioni preliminari di verifica sportiva e tecnica delle vetture, proseguirà sabato, con le prove libere e cronometrate e la prima manche, e si concluderà domenica con le ultime manches, la presentazione ufficiale delle Nazioni e le finali nel pomeriggio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco "vola" con l'auto sopra una rotonda e finisce in un'aiuola davanti alla caserma dei carabinieri

  • Operazione interforze in stazione: chiuso un bar dopo il tentato omicidio, controllate 125 persone

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Presa la "banda del buco", specializzata in svaligiare banche: aveva la base a Novara

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana del 12 e 13 ottobre

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

Torna su
NovaraToday è in caricamento