A Maggiora la più importante gara italiana di modellismo dinamico

Nel fine settimana l'autodromo del Pragiarolo ospiterà il "Maggiora scaler fest", ovvero una gara tra modellini radiocomandati con motore elettrico che sono riproduzioni realistiche di fuoristrada

Il 5 e 6 Settembre, sui sentieri e sugli ostacoli dei percorsi fuoristrada che circondano l’autodromo del Pragiarolo, si terrà la più importante manifestazione italiana di modellismo dinamico per gli appassionati scaler, modellini radiocomandati con motore elettrico che sono riproduzioni realistiche di fuoristrada. La manifestazione è frutto di una collaborazione tra Sport Club Maggiora, Sorrca Piemonte, Asd Dragon Project e il forum modellistico Scalers&crawlers.

Oltre 100 i piloti iscritti da ogni parte d’Italia e da Svizzera, Austria, Germania, Polonia e Slovenia.

Sabato 5 si terrà l’evento principale e più importante: il primo Recon G6 in Italia, un raduno che prevede un lungo percorso fuoristrada da percorrere in gruppo, aiutandosi a vicenda con i propri compagni di avventura. L’unica regola fondamentale consiste nel divieto di toccare il modello per superare un ostacolo o raddrizzarlo in caso di capottamento, incentivando i piloti a una guida realistica come se si trattasse di veri fuoristrada. Lungo i percorsi ci saranno anche delle prove bonus particolari per mezzi e piloti, ideate dall’ospite della manifestazione, lo statunitense Brian Parker, creatore della serie di eventi Recon G6 in America, Canada e dallo scorso anno anche in Europa. I modellini saranno divisi in classi diverse a seconda delle caratteristiche e della dimensione delle gomme, ci saranno inoltre categorie per i più e meno giovani e quella femminile, con riconoscimenti ai migliori 3 piloti di ogni classe. La giornata di sabato finirà con prove bonus speciali e con uno spettacolare tratto da percorrere all’imbrunire, dotati di torce e accendendo i fanali a led in scala dei modellini.

Domenica 6 la manifestazione continuerà con gare di velocità Ultra4 su un circuito ricco di dossi e ostacoli da affrontare in batterie da 3/4 mezzi alla volta e con la gara di trial che premia la precisione di guida tra gli ostacoli del percorso e il realismo dei modelli, divisi in 3 classi che riproducono in scala fuoristrada di serie, preparati e prototipi.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco "vola" con l'auto sopra una rotonda e finisce in un'aiuola davanti alla caserma dei carabinieri

  • Operazione interforze in stazione: chiuso un bar dopo il tentato omicidio, controllate 125 persone

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Presa la "banda del buco", specializzata in svaligiare banche: aveva la base a Novara

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana del 12 e 13 ottobre

Torna su
NovaraToday è in caricamento