Al Maggiora Park il meglio del motocross nazionale

Due giorni, 16 gare, 6 manche di qualifica e 20 regioni coinvolte: i piloti provenienti da tutta Italia si sono sfidati fino all'ultimo salto per aggiudicarsi il titolo di Supercampione

Foto di Levati/Red Bull Content Pool

Per il secondo anno consecutivo, il Red Bull MX Superchampions ha infiammato il Maggiora Park con un fine settimana all’insegna di motori, polvere e adrenalina pura. Dai piloti più giovani ai rider più esperti, i partecipanti si sono dati battaglia sul "Mottaccio del Balmone" per conquistare l’ambito titolo di “MX Superchampions”.
 
Red Bull MX Superchampions è l’unico evento a livello nazionale che fa gareggiare gli uni contro gli altri i migliori piloti dei singoli campionati regionali. I rider provenienti da tutta Italia hanno dato sfoggio delle proprie abilità sui salti doppi, il discesone del Balmone e il ferro di cavallo, che caratterizzano il tracciato di Maggiora, difficoltà affrontate anche dai migliori piloti al mondo durante l’undicesima tappa del Mondiale e che saranno il palcoscenico del Motocross delle Nazioni nel 2016.

Nella giornata di oggi, i piloti si sono sfidati in un’incalzante successione di gare. Nella classe MX1 la performance migliore è stata quella di Andrea Scabrosi (MC Valle di Susa) che ha conquistato il primo gradino del podio nella classifica finale. Gianluca Deghi (MC Cairatese) ha invece primeggiato nella categoria MX2 under 21 e Stefano Terraneo (MC Mariano Comense) nella MX2 over 21.

Il vincitore della categoria Open MX1 è Stefano Pezzuto (MC Cairatese). La categoria Open MX2 è stata invece dominata a punteggio pieno da Simone Croci (MC Hornets). Da segnalare in questa categoria la prestazione di Marco Melandri, velocista prestato al motocross, che si è posizionato quarto nella seconda manche, mantenendo un ottimo ritmo di gara. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Felix Vaja (MC A.M.C. Bressanon) si è aggiudicato la classe 125. Nelle categorie dei rider più giovani invece hanno vinto Andrea Bonacorsi (MC Berbenno) nella classe 85 Junior, Gioele Palanca (MC G.S. Fiamme Oro) nella 85 Senior, Matteo Luigi Russi (MC Costa Volpino) nella categoria 65 cadetti e Ferruccio Zanchi (MC Bonanni) nella 65 debuttanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Novara, c'è la data ufficiale di apertura del supermercato Aldi in corso della Vittoria

Torna su
NovaraToday è in caricamento