Sport

Maggiora, nel week end arriva la terza prova della MXGP 2021

Appuntamento sabato 3 e domenica 4 luglio

La MXGP corre veloce e non conosce pause e il calendario non dà tregua. Dopo il round britannico, svoltosi domenica scorsa, il circus è già posizionato a Maggiora per il terzo appuntamento della stagione. Neppure il tempo di celebrare la vittoria di domenica a Matterley Basin, che il dominatore Tony Cairoli (Red Bull Ktm Factory Racing) è già pronto per la gara più importante, quella italiana. Domenica 4 luglio c’è il terzo round, ospiti del teatro più strepitoso della storia del motocross, quello sulle colline novaresi, pronto ad offrirsi per questa scena mondiale.

Il siciliano nove volte iridato è desideroso di scendere di nuovo in pista per cercare di replicare la bellissima affermazione di domenica scorsa, che gli ha permesso di salire in quarta posizione in graduatoria con 65 punti, alle spalle del francese Romain Febvre (Monster Energy Kawasaki Racing Team) che di punti ne ha 73, quindi l’olandese Jeffrey Herlings (Red Bull Ktm Factory Racing) con 78 punti in seconda posizione, e il leader nonché campione in carica lo sloveno Tim Gajser (Honda - Team HRC) che di punti ne ha 93.

Nella top ten della graduatoria, dopo solo due prove, trovano posto anche lo spagnolo Jorge Prado (Red Bull Ktm Factory Racing), lo svizzero Jeremy Seewer (Monster Energy Yamaha Factory MXGP), il viterbese Alessandro Lupino (MRT Racing Team Ktm) che ha iniziato nel migliore dei modi la stagione 2021, quindi il lettone Paul Jonas (Standing Construct Gas Gas Factory Racing Team),  il danese Thomas Kjer Olsen (Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing MXGP) e l’olandese Glenn Coldenhoff (Monster Energy Yamaha Factory MXGP) in decima posizione.

In MX2 è lo spagnolo Ruben Fernandez (Honda 114 Motorsports) il capofila grazie alla sua regolarità di piazzamenti, mentre dietro a spingere sono i transalpini Maxime Renaux (Monster Energy Yamaha Factory MX2 Team) e Mathys Boisrame (F&H Kawasaki MX2 Racing Team), rispettivamente secondo e terzo davanti all’olandese Van De Moosdijk (F&H Kawasaki MX2 Racing Team) e all’italiano Mattia Guadagnini (Red Bull Ktm Factory Racing) che ha già iniziato a mostrare gli artigli domenica scorsa a Matterley Basin vincendo la seconda manche, e proprio il tifo di Maggiora potrebbe far migliorare ancora la bella progressione del vicentino.

Nella top ten della graduatoria mondiale MX2, trovano posto anche l’austriaco Rene Hofer (Red Bull Ktm Factory Racing) sesto, il tedesco Laengenfelder (Diga Procross Gas Gas Factory Racing), i francesi Tom Vialle (Red Bull Ktm Factory Racing) e Benistant (Monster Energy Yamaha Factory MX2 Team) e l’austriaco Beaton (Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing MX2). Poco più dietro trova posto Andrea Adamo (SM Action Racing Team Yuasa Battery) arrivato sempre a punti nelle quattro manche sinora disputate.

In gara a Maggiora anche i piloti dell’Europeo EMX Open al debutto stagionale e dell’EMX125 per disputare la seconda prova dopo l’avvio in Inghilterra domenica scorsa.
Nella ottavo di litro guida la classifica il norvegese vincitore del round di Matterley Basin, Haakon Osterhagen (Fantic), mentre in seconda posizione è il forte pilota toscano Ferruccio Zanchi (Yamaha) scalpitante per far vedere al pubblico di casa il suo talento dopo il bel secondo posto di sabato scorso.
In terza posizione è il britannico Bruce (Gas Gas). Nella top ten anche Valerio Lata (Ktm), settimo, e Luca Ruffini (Ktm), ottavo.

I biglietti disponibili per il Monster Energy MXGP d’Italia erano solo 1.000 per le limitazioni dettate dal decreto sulla pandemia e sono già esauriti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggiora, nel week end arriva la terza prova della MXGP 2021

NovaraToday è in caricamento