Sport

Nuovo Novara, l’imprenditore Ferranti: “Tornare subito in C”

Massimo Ferranti si è aggiudicato il bando del Comune

"Portare subito la squadra in C": è ciò cui tiene di più in assoluto del progetto Massimo Ferranti, l’imprenditore che si è aggiudicato il bando per ridare vita al Novara. La società ripartirà dalla serie D con obiettivo C nel più breve tempo possibile. 

Ingegnere titolare della "Gioca on line", che produce software per giochi on line, Ferranti è un appassionato della materia sportiva: "Sono un grande appassionato di calcio, seguo partite del campionato italiano, inglese, spagnolo e tedesco e praticamente tutte le competizioni internazionali” spiega. Nel suo cuore ora batte il Novara: “Se lo conoscevo? Chi non conosce il Novara? Una maglia storica del panorama calcistico italiano". 

Ferranti ha iniziato la sua carriera  lavorativa nella società di costruzioni Feal SpA collaborando all’acquisizione di importanti commesse e alla loro gestione contrattuale in Arabia Saudita, Egitto e Algeria diventando, a soli 32 anni, direttore commerciale estero prima dell’Imprefeal (Joint Venture Impresit/Feal) e poi dell’Impresit, la più grande società di costruzione italiana di quegli anni. Successivamente, assume il ruolo di amministratore delegato della Feal e della Troisi, società lussemburghese anche nota per aver costruito il complesso Jean Monnet, sede della Commissione Europea in Lussemburgo.

Negli anni ’90 è artefice di un importante arbitrato tra Commissione Europea, Governo Lussemburghese e Troisi, operazione conclusa a favore di quest’ultima. Seguendo la passione per il software, nel 2009 fonda laGiocaonline Srl e, da quel momento, dedica tutto il suo tempo alla crescita di questa società, all’ideazione e allo sviluppo di giochi di abilità online (scopa, briscola, tressette, burraco, scala quaranta, …) con premi in denaro.

Dopo aver conquistato la totalità del mercato nazionale, la Giocaonline Srl allarga la sua attività aigiochi da casinò. Poliedrico e sempre pronto a nuove sfide, dopo aver realizzato tutti i suoi obiettivi con la suddetta società, Massimo Ferranti si appresta ora a concludere la cessione di una quota di maggioranza ad uno dei principali player internazionali del settore, per dedicare, così, la sua vasta esperienza e la sua grande passione, esclusivamente al Novara Football Club. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Novara, l’imprenditore Ferranti: “Tornare subito in C”

NovaraToday è in caricamento