rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport

Udinese-Novara 3-0 | La superiorità tecnica dei Friulani è stata fatale

Una doppietta di Di Natale ed un gol di Domizi in meno di un'ora spengono le speranze degli Azzurri. L'Udinese diviene così capolista solitaria del campionato di serie A

Dopo la sonora sconfitta al Friuli, alcuni lamentano una campagna acquisti troppo low cost, ma il risultato ce lo si poteva aspettare. L’Udinese è la squadra che ha realizzato più punti di tutte e non ha mai preso gol in casa. Ora si deve pensare all’importantissimo scontro salvezza di mercoledì contro il Siena.

IL MATCH – Dopo un doveroso minuto di silenzio per la scomparsa del giovane campione di motociclismo Marco Simoncelli, parte forte il Novara con un tiro di Porcari su passaggio di Pinardi che va fuori di poco. L’Udinese non si fa sorprendere e comincia la sua manovra prima con Di Natale e poi con Armero con un gran sinistro dalla distanza fermato da Jimmy Fontana. Alla mezz’ora Morimoto con un giro al volo non centra la porta per un soffio. Il pressing dei Friulani continua ed al 32’ Di Natale apre le marcature. Di prima battuta gli Azzurri tornano in attacco per cercare il pareggio, ma 7’ dopo la rete di Domizzi, su calcio d’angolo di Di Natale, spezza le gambe ai Novaresi.
Batte il Novara il calcio d’inizio del II tempo, ma è l’Udinese quello che attacca. Al 49’ le qualità balistiche di Di Natale si fanno sentire: con una punizione perfetta segna il 3-0 e chiude ogni speranza azzurra.
Il Novara cerca di rifarsi in avanti, ma lo schema è sempre lo stesso: lancio lungo per Morimoto, unica punta dei piemontesi. Ad un’ora dall’inizio del match Tesser cerca di dare maggiore peso in avanti con l’ingresso di Meggiorini e Granoche, sostituendo Morimoto non è mai riuscito ad esser offensivo. Dopo aver messo in cassaforte il risultato in poco tempo, i padroni di casa fan girare il pallone aspettando il triplice fischio di Gava.

 

LE PAGELLE

 

LA SVOLTA – Il gol del 2-0 alla fine del primo periodo di gioco ha spezzato le gambe al Novara che non è più riuscito ad entrar in partita. Gli azzurri non devono però aver rimpianti perché paradossalmente la prima mezz’ora è forse stata la partita meglio giocata sino ad ora.

TABELLINO UDINESE-NOVARA 3-0

Udinese (3-5-1-1): Handanovic, Benatia, Danilo, Domizzi (87’ Neuton), Ferronetti (77’ Ekstrand), Isla, Badu, Asamoah, Armero, Torje (74’ Floro Flores), Di Natale. A disp.: Padelli, Battocchio, Neuton, Doubai, Ekstrand, Fabbrini, Floro Flores. All.: Guidolin

Novara (4-3-2-1): Fontana, Garcia, Centurioni, Paci, Dellafiore ,Porcari, Radovanovic, Rigoni (63’ Gemiti), Pesce (51’ Meggiorini), Morimoto (59’ Granoche). A disp.: Coser, Gemiti, Morganella, Marianini, Mazzarani, Granoche, Meggiorini. All.: Tesser

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Marcatori: 33’ e 49’ Di Natale (U), 39’ Domizzi (U)

Ammoniti: Asamoah (U), Porcari (N), Morimoto (N)

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udinese-Novara 3-0 | La superiorità tecnica dei Friulani è stata fatale

NovaraToday è in caricamento