menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oleggio Magic Basket, sconfitta contro Cesena

Nella nona giornata di campionato, seconda del mini girone di ritorno, l’Oleggio Magic Basket cede ai Tigers Cesena 52-57, mantenendo però almeno la differenza canestri. Piccolo cambiamento per gli Squali con De Ros, Ferrari, Giacomelli, Pilotti e Airaghi e con coach Pastorello che deve fare a meno sia di Negri, sia di Boglio; per Di Lorenzo ci sono Trapani, Frassineti, Dell’Agnello, Borsato e Marini.

Dopo il primo canestro avversario, gli Squali rispondono con grande energia (5-2) e con le triple di Pilotti e Romano il tabellone dice 13-4. Cesena fatica a trovare la via del canestro e i primi dieci minuti
si chiudono 16-8. I Tigers alzano il ritmo e con i due punti del primo quarto e altri 9 è parziale 0-11 che vale il 16-17 e time out di coach Pastorello. Al rientro gli Squali subiscono due contropiedi che per
fortuna non si trasformano in punti ed è Romano con due triple in fila a dare ossigeno vitale agli Squali (22-19). Somaschini fa a metà dalla lunetta, Di Lorenzo richiama i suoi e Ielmini spara da tre quasi allo scadere (26-21). 

De Ros va per il 28-21, gli Squali soprattutto con Airaghi e Ferrari sfoderano grandi difese ma il canestro, dall’altra parte, non ne vuole sapere di far passare la palla e gli Squali se la devono vedere
con i tre falli di Giacomelli. Digiuno da entrambi i lati finché è ancora De Ros a infilarla da tre e mettere la doppia cifra (31-21). E’ un parziale di 2-15, con di mezzo un time out di coach Pastorello, a rilanciare gli ospiti con gli Squali un po’ confusionari (33-36).

Dieci minuti di battaglia con Giacomelli a caricarsi i compagni in spalla e a dare la parità a sette minuti dalla fine (40-40). Dall’altro lato fa lo stesso Trapani e i suoi tiri fanno male alla difesa biancorossa (43- 46). Arriva il quarto fallo per Giacomelli, che continua però a mantenere le distanze ravvicinate (45-48); fa lo stesso De Ros (47-49), ma arriva a una tripla di Borsato (47-52). Capitan Pilotti mette un libero, Giacomelli tiene accese le speranze a un minuto e mezzo dalla fine (52-53). Sono due giri in lunetta Tigers a consegnare la vittoria, ma gli Squali ci credono fino alla fine (52-57).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte verso la chiusura delle scuole?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento