Oleggio Magic Basket: per la prima volta in B arriva Michele Romano

Guardia classe 2000, Romano è nato e cresciuto a livello cestistico nel Basket Club Trecate

Michele Romano

Esordio per lui in un campionato nazionale. L’Oleggio Magic Basket annuncia l’arrivo di Michele Romano, guardia classe 2000, nato e cresciuto a livello cestistico nel Basket Club Trecate.

Primo anno in assoluto in un campionato nazionale, l’atleta ha piacevolmente colpito staff tecnico e dirigenza per la sua voglia di lavorare, per la sua dedizione e desiderio di mettersi alla prova. Michele è un ottimo tiratore dalla media e soprattutto lunga distanza, negli anni di C Gold le sue triple hanno fatto davvero male a numerosi avversari; sempre a disposizione dei compagni, quando serve sa farsi sentire anche sotto canestro.

Nato a a Novara il 18 aprile, il percorso cestistico del Neo Squalo è legato a un’unica società, il Basket Club Trecate: qui Michele ha compiuto il percorso delle giovanili fino a meritarsi in un posto in C Gold per il suo talento e anche per le sue doti umane.

Le parole di coach Franco Passera: "Michele ha espresso punti importanti in C Gold e con la sua squadra ha anche guadagnato la serie B, non potendola però disputare. Credo e crediamo che abbia tutte le qualità per misurarsi davvero con un campionato nazionale e siamo contenti possa mettersi alla prova proprio con noi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono davvero molto felice di poter giocare il prossimo anno a Oleggio - ha commentato il neo Squalo - felice per la fiducia conquistata di coach Franco Passera e della società e farò del mio meglio per mettermi a disposizione dei miei compagni. Mi è spiaciuto non poter giocare la serie B con Trecate, che è la società dove ho sempre giocato, ma questo è un passo importante per me, farà strano non indossare la divisa trecatese, ma non vedo l’ora di indossare quella biancorossa. Sono anche contento di ritrovare Claudio Negri, che per me rappresenta il mio 'papà' nel basket. Il basket? Mi manca tanto, troppo, allenamenti, partite e tifosi, non vedo l’ora di ricominciare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori gelaterie di Novara

  • Incidente sulla Torino-Milano, schianto tra un tir e un furgone: un morto e un ferito grave

  • Trecate, ancora lite e sangue in vicolo Bordiga

  • Cerano, furto milionario nell'azienda farmaceutica

  • Maltempo: violenti nubifragi, strade e cantine allagate nella Bassa Novarese

  • Novara, progetto per l'ex Centro Sociale: in arrivo un supermercato, negozi e uno studentato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento