Sport

Orta 10in10, sarà ancora una sfida Holland-Calcaterra

10 giorni di maratone che richiamano atleti da tutto il mondo

Tutto pronto a Gozzano per la 9a edizione della Orta 10in10. Da domani, 5 agosto, prende il via un evento unico nel suo genere che prevede lo svolgimento di 10 maratone in 10 giorni. Sulla linea di partenza atleti provenienti da sei nazioni, oltre all’ Italia: Francia, Austria, Germania, Spagna, Finlandia e Australia. Molto attesa dagli appassionati la sfida tra il campione in carica Adam Holland e Giorgio Calcaterra.

Tra i favoriti alla partenza Adam Tango Holland in arrivo dall’isole Orcadi, Scozia, con in testa l’obiettivo di battere il record su dieci giorni registrato dal pavese Stefano Emma nel 2021 di 36h50'42. Holland, classe 1987, è il più giovane atleta in Europa ad aver completato almeno 100 maratone e contenderà il titolo della 50 km a Giorgio Calcaterra vero e proprio simbolo italiano delle corse di Endurance. Re Giorgio, romano classe 1972, tre volte Campione del mondo nella 100 km, ha vinto la 100 km del Passatore per dodici edizioni consecutive. L'ultima edizione, nel 2022, aveva visto la vittoria di Holland, con un tempo complessivo di 29h15'15", sommando i crono delle dieci giornate di gare, con Calcaterra al secondo posto in 31h12'00". Tra le donne, sempre nelle 50 km, spicca la presenza di Sara Pastore, campionessa in carica nella maratona dopo il successo nel 2022. Barese classe 1989, insegnante di pilates e yoga, tesserata per la Calcaterra Sport ASD, Sara si è data al podismo soltanto da cinque anni ottenendo subito risultati molto importanti. Nella 42,195 km femminile i riflettori saranno invece puntati soprattutto su Maria Teresa Ferragina e Chantal Comte, arrivate rispettivamente seconda e terza nell'ultima edizione dell'ultracorsa. La speranza è che la manifestazione organizzata dal Club Super Marathon Italia possa ospitare qualche record riferito alla specialità delle maratone consecutive, certificato dalla Fidal, come è già successo negli anni passati.

I fedelissimi della Orta 10 in 10 sono tre, veri e propri senatori che hanno corso tutte e nove le edizioni. È il caso di Carla Gavazzeni e il primatista italiano per numero di maratone corse, Vito Piero Ancora, pronto a tagliare l'incredibile traguardo della sua 1600ª maratona, e l'austriaco Werner Kroer che giunse secondo nella prima edizione andata in scena nel 2014.

La Orta 10 in 10 ha una formula consolidata con una cronologia di eventi ben precisa. Ogni giorno l'appuntamento è infatti fissato alle ore 7  nella piazza del Lido di Gozzano, alle 8 le partenze:  la maratona, corsa sui canonici 42,195 km, le prove sulla mezza maratona di 21km e quella più corta e più lunga rispettivamente di 10 e 50 km. A fine gara viene stilata una classifica per distanza, ma anche una classifica complessiva a tempi, che andrà avanti dal primo all'ultimo giorno dell'evento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orta 10in10, sarà ancora una sfida Holland-Calcaterra
NovaraToday è in caricamento