Novara, il Comune premia tre atleti che hanno portato lustro alla città

Premiati Linda Olivieri, Andrea Zanellini e Igor Piovesan

“Tre campioni che hanno iniziato la loro carriera a Novara e che hanno portato lustro alla nostra città”: è quanto afferma Marina Chiarelli, Assessore allo Sport del Comune di Novara, di Linda Olivieri, Andrea Zanellini e Igor Piovesan, gli sportivi premiati con una pergamena oggi in Sala Consiliare, a Palazzo Cabrino, per i meriti e gli obiettivi raggiunti ciascuno nella propria disciplina.

 LINDA OLIVIERI,  classe 1998, ostacolista, ha iniziato ad allenarsi a 12 anni nel Team Atletico Mercurio Novara, dove è rimasta fino al 2016. Dal 2017 gareggia nell’Atletica Monza e dal 2018 ha il doppio tesseramento con le Fiamme Oro. Nel 2013 vince la sua prima medaglia ai nazionali giovanili col bronzo nel 300 metri. Nel 2019 si aggiudica l’oro ai Campionati italiani under 21, svoltisi a Rieti, nei 400 metri ostacoli. “Novara è casa per me – spiega Linda – Sabato partirò per i Mondiali assoluti, in Qatar, un traguardo importante per un’atleta delle Giovanili”

ANDREA ZANELLINI, classe 2005, nuotatore della Libertas Nuoto Novara, nell’estate appena trascorsa si è classificato dapprima al secondo posto nei Campionati Italiani Giovanili di Roma nei 200 stile libero, e al primo posto nei 400 stile libero. “Spero di continuare su questa strada – commenta Andrea, che vive sul Lago d’Orta ma si allena quasi ogni giorno a Novara – e di andare anche oltre i Campionati italiani. L’ultima esperienza è stata divertente e molto emozionante”.

IGOR PIOVESAN, atleta allenatore della Natatio Master Team Novara, si è affermato, in Corea,  nella 3 km in mare, dominando successivamente negli 800, 200 e 400 metri stile libero, fino all’oro nei 400 misti. “Non sono originario di Novara, ma da 13 anni guido la Master Novara. Il titolo mondiale di quest’anno è un contributo alla mia città adottiva”.

“Quello di oggi – aggiunge il Sindaco Alessandro Canelli – è un piccolo ma significativo riconoscimento a coloro che hanno raggiunto risultati sportivi di rilievo partendo dalle realtà associative novaresi. Questi ragazzi hanno lavorato con grande impegno, facendo sacrifici e allenandosi con puntualità e tenacia. Il nostro obiettivo,oltre a celebrare questi risultati, è anche quello di tenere un rapporto continuo, solido e saldo con le realtà cittadine che svolgono attività negli impianti del Comune. Le strutture hanno bisogno di interventi seri: per questo, abbiamo messo a disposizione 1 milione 200 mila euro per per la manutenzione degli impianti stessi, oltre a continuare con il progetto della Cittadella dello Sport. Sarà un percorso lungo, ma facendo squadra possiamo superare tutti gli ostacoli”.

“L’atletica e il nuoto sono due fra le più importanti e complete discipline sportive praticate su tutto il territorio nazionale – conclude Chiarelli - I traguardi e le vittorie di questi atleti confermano la qualità e il livello tecnico che le società novaresi hanno raggiunto, sapendosi affermare, attraverso i loro iscritti, a livello nazionale. E’ con grande onore che oggi premiamo questi ragazzi, ma soprattutto i loro sforzi e la loro passione per lo sport a cui hanno dedicato tanto impegno fin dall’infanzia”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Operazione interforze in stazione: chiuso un bar dopo il tentato omicidio, controllate 125 persone

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

  • Verbania, scoperto meccanico e carrozziere abusivo

Torna su
NovaraToday è in caricamento